Sagra di Cerro a Val Brembilla, celebrazioni e cucina tipica

Brembilla Non commentato »

cerro18Brembilla – Inizia a Pasqua, a Cerro di Val Brembilla, la tradizionale festa della frazione dedicata all’Annunciazione. La sagra proseguirà poi dal 24 al 27 aprile con momenti religiosi e appuntamenti gastronomici.

Il programma prevede il pranzo della Pasqua nei locali dell’ex scuola elementare della frazione domenica alle 12, quindi giovedì 24 aprile la Messa alle 18, il 25 aprile celebrazione alle 10,30, alle 15 l’incanto del trono e alle 15,30 la processione con la statua della Madonna. Dopo la processione ci sarà il tradizionale incanto di oggetti vari.

CONTINUA ARTICOLO »

La Taragna, l’oro delle Orobie sarà il simbolo goloso di Bergamo

-La Valle Brembana Non commentato »

Bergamo, 16 novembre 2013 – Il piatto per eccellenza delle Orobie, la polenta taragna, proposto come piatto tipico di Bergamo per l’Expo 2015. E’ questo l’obiettivo dell’evento «L’oro della nostra terra», organizzato da venerdì 22 a domenica 24 novembre al Palamonti e alla Cittadella dello Sport di Bergamo: una tre giorni con menù, degustazioni, convegni e laboratori.

Da Branzi, in Val Brembana, storica capitale del piatto che abbina mais e formaggi (Branzi, Formai de Mut e Bitto Storico), la taragna dunque “scende in città” per un appuntamento tutto da gustare, che vuole lanciare “l’oro della nostra terra” come sapore rappresentativo dell’arco orobico nell’esposizione universale del 2015.

CONTINUA ARTICOLO »

Mais a Cusio, e l’ultimo mugnaio torna in auge

Cusio Non commentato »

Cusio – Una dozzina di anni fa rischiò di chiudere per sempre. Perché le tubazioni che portavano acqua alla ruota erano marce. Poi il recupero, anche grazie al Comune e, ora, la seconda vita. Anche perché alcune famiglie del paesehanno ripreso mini coltivazioni di granoturco, come una volta, quando nella Valle Averara ilmais era alimento di sostentamento fondamentale e diffuso un po’ ovunque. Così oggi quelle macine in pietra e il loro custode, Ernesto Paleni, oggi 85 anni e ultimo mugnaio della Valle Brembana, sono tornate ancora utili. Siamo ai mille metri di Cusio, nella partebassa del paese.

CONTINUA ARTICOLO »

Polenta taragna orobica: regole per un simbolo

Branzi Non commentato »

Partita da Branzi e da un’idea di Francesco Maroni, giovane imprenditore della locale latteria storicamente capeggiata dalla famiglia Midali, depositaria del marchio Ftb (Formaggio tipico branzi), la «Polenta taragna orobica» sta per diventare uno dei capisaldi della cucina bergamasca. Non che già non lo fosse, come ben sanno coloro che frequentano le tavole delle valli spesso proprio alla ricerca del piatto che ne celebra l’arte culinaria, ma per decretarne l’affermazione e l’identità c’era bisogno di creargli attorno un evento che la celebrasse, e successivamente sancirne ufficialmente l’appartenenza mettendo nero su biancoun disciplinare di preparazione. L’evento, che si è ripetuto nello scorso fine settimana naturalmente in quel di Branzi, è stato tenuto a battesimo l’anno scorso subito a ridosso della storica Fiera di San Matteo, momento clou per i caricatori d’alpe che proprio nel paese dell’alta Val Brembana si ritrovavano dopo l’alpeggio estivo per incontrare i mediatori che si contendevano le prelibate forme di monte.

CONTINUA ARTICOLO »