Sposa dal Papa, questa volta in abito lungo

Oltre il Colle Non commentato »

217006Oltre il Colle – L’anno scorso fu una «faticaccia», una vera impresa: per riuscire a incontrare Papa Francesco, loro, novelli sposi e con «pass» tra le mani, dovettero chiedere l’intercessione di padre Georg Gänswein, segretario di Benedetto XVI. Samantha Palazzi, di Zorzone di Oltre Colle, convolata a nozze pochi giorni prima ad Assisi, con Cristian Bonaldi, coerente con lo stile francescano si era presentata all’altare con un abito sobrio, e in pantaloni. Gli stessi con cui voleva partecipare all’udienza in Piazza San Pietro, concessa proprio ai novelli sposi. Ma il rigido protocollo vaticano, fino all’ultimo, impedì a Samantha e Cristian di avvicinarsi al Pontefice: di rigore, per la sposa, lo strascico. Finché, per loro, ormai disperati, intervenne proprio padre Georg, intercedendo presso gli addetti del cerimoniale.

CONTINUA ARTICOLO »

Zogno – Dopo la variante una nuova strada per le industrie

Zogno Non commentato »

Zogno – Due nuove rotatorie, una nuova strada per l’area industriale, strutture ricettive e aree commerciali, ma anche parchi e un viale di accesso al centro storico che darà spazio ai pedoni. Il progetto per la «Porta di Zogno » è pronto. Redatto dall’architetto Giovan Battista De Vecchi per conto dell’amministrazione comunale di Zogno, «vuole dare una visione urbanistica a lungo termine del nostro paese», spiega il sindaco Giuliano Ghisalberti. «Tra un anno la variante in galleria sarà aperta – continua il primo cittadino – e dobbiamo essere in grado di programmare e dare un ordine urbanistico sia all’ambito privato sia a quello pubblico».

CONTINUA ARTICOLO »

Fondo a Zambla, assegnati i titoli provinciali studenti bergamaschi

Oltre il Colle Non commentato »

Oltre il Colle – Sono state le nevi di Zambla Alta, a Oltre il Colle , a «laureare» i campioni di sci nordico delle scuole superiori bergamasche. Ieri si è svolta la prova unica della specialità, sotto una consistente nevicata e la montagna avvolta in una fitta nebbia, eppure con pieno successo dovuto allo Sci club Valserina – rappresentato dal presidente Paolo Maurizio – che impeccabilmente ha curato l’allestimento del campo di gara, all’organizzazione senza sbavatura alcuna della manifestazione curata dal Coordinamento scolastico provinciale – presente nella persona della responsabile Simonetta Cavallone – e al cronometraggio di una équipe della sezione di Bergamo della
Federazione italiana cronometristi.

CONTINUA ARTICOLO »

Geotermia, legna e solare, si costruisce la casa verde

-La Valle Brembana Non commentato »

Valle Brembana – Il modello è la «Green house» di Bruxelles: un edificio a emissioni di Co2 pari a zero, totalmente autosufficiente da un punto di vista energetico, grazie all’uso di fonti rinnovabili, solari, biomasse e geotermiche. E, molto probabilmente – a detta dei progettisti e della Comunità montana – sarà il primo edificio pubblico di questo tipo in Italia. Nell’ex palazzina Falck della Comunità montana, in via Locatelli a Zogno (accanto alla caserma dei vigili del fuoco), che ospitava Forestale, Croce Rossa e Gruppo di azione locale, sono iniziati i lavori per la realizzazione della «Green house» della Valle Brembana. Opera che costerà circa un milione e mezzo di euro, appaltata alla Sigeco di Brugherio, e dovrebbe essere pronta nell’arco di un anno.

CONTINUA ARTICOLO »