Averara, dove il sindaco spala la neve

Averara Non commentato »

Averara – La montagna nel tempo si è andata spopolando, così chi vive e conosce quei territori non può che constatare una crescente difficoltà a prendersene cura, anche nelle piccole cose. Ad Averara, però, non ci si dà per vinti: per mettere un freno al rimboschimento dei prati attorno al paese, per esempio, l’amministrazione guidata dal sindaco Mauro Egman ha assoldato (a costo zero) degli «operatori» di tutto rispetto: gli asinelli prestati da un’azienda agricola della zona. «Siamo partiti lo scorso anno: gli asini sono stati portati nei prati, poi dei volontari passano più volte al giorno per accudirli e controllare che sia tutto a posto», spiega Egman. L’esperimento è riuscito, e quest’anno a maggio si riparte.

CONTINUA ARTICOLO »

Cassiglio, sosta vietata al lago, basta ostacolare i turisti

Cassiglio 3 Commenti »

Cassiglio – Prima lo stop alle tende, poi ai campeggiatori, quindi il divieto di sosta sul lato sinistro della strada e, da venerdì scorso, anche su quello destro. «È assurdo che si mettano continuamente paletti per contrastare l’arrivo della gente – sostiene un comitato composto prevalentemente da turisti –. Così non si fa altro che danneggiare il turismo.

E per quale motivo? Il Comune dice che vuole garantire la sicurezza pubblica e poi, la cosa più assurda, sostiene che vuole risparmiare sul lavoro dell’operatore ecologico e sullo smaltimento dei rifiuti».

CONTINUA ARTICOLO »

Sedrina, prima mostra per i fratelli pittori Pasta

Sedrina Non commentato »

Sedrina Fratelli con la passione per la pittura. Marco, 37 anni, e Andrea Pasta, 39, di Sedrina, nei giorni scorsi, hanno debuttato nella loro prima mostra di quadri alla biblioteca di Ubiale. Una passione, la loro, coltivata fin da ragazzi, ma «esplosa», per così dire, da circa due anni. Andrea fa l’operatore ecologico e, proprio in una stazione, trovò una valigetta con pennelli e colori a olio. «Fino ad allora dipingevo a matita – dice Andrea –. Dopo quel ritrovamento ho iniziato anche a dipingere a colori a olio. È piaciuto a me e anche mio fratello Marco (ora residente a Sorisole), che fino ad allora dipingeva con matite e carboncini, ha iniziato con i colori a olio.

CONTINUA ARTICOLO »