Valtorta, chiuso il Carnevale

Valtorta Non commentato »

Carnevale-Valtorta14Valtorta – Il carnevale ambrosiano di sabato scorso ha concluso la settimana delle due manifestazioni tipiche di Valtorta. La due giorni è iniziata giovedì sera con la Giobiana con la quale si chiama al risveglio la natura. Lo sbatacchiare notturno dei campanacci ha sortito l’effetto che si sperava: già di prima mattina, infatti, ai bordi dei prati lasciati liberi dalla neve, occhieggiavano alcuni gialli ciuffetti di timide primule e le prime gemme erano riuscite a bucare la scorsa dei rami degli alberi.

CONTINUA ARTICOLO »

Furchetì, gnomi e fauni, sono le maschere di Valtorta

Valtorta Non commentato »

Valtorta – delle campane hanno ancito martedì sera la fine del arnevale, per cui tempo di penitenza, he però ha una coda laddove ige il rito ambrosiano. Accade nche in alta Valle Brembana, nella iccola enclave della Valle Stabina, Valtorta, che un tempo era egata alla pieve di Primaluna, in alsassina, di rito ambrosiano appunto. er cui ecco il Carnevale che uest’anno – con il ricorso dei empi della Pasqua – chiude la settimana ella quale è compresa pure a Giobiana, che ricorre il primo iovedì di marzo. Ambedue i riti o radizioni, strettamente legati al ondo contadino, affondano entrambi ei secoli passati.

CONTINUA ARTICOLO »

Impazza il Carnevale, alloro a Lenna e Roncobello

-La Valle Brembana Non commentato »

Alta Val Brembana – Un grande successo, alla faccia di tutto quanto era maledettamente in salita: il percorso, il meteo ballerino che ha imposto il rinvio, i «piccoli numeri» di paesi dal cuore grande. È stato un tripudio di colori e genuino entusiasmo il Carnevale dell’alta Val Brembana, coordinato dalla Pro loco di Piazza Brembana e sostenuto da vicariato locale, Comuni e commercianti. A dispetto di un «bacino d’utenza» che conta meno di tremila abitanti, erano ben undici i gruppi mascherati che si sono radunati a Valnegra davanti alle scuole. Allestimenti molto curati hanno offerto un colpo d’occhio di grande effetto e fatto la gioia dei più piccini, a cominciare dai bimbi del locale nido Linus e delle scuole materne e primarie della zona. Il lungo corteo ha percorso i circa due chilometri che salgono sino a Moio de’ Calvi, dove in piazza IV Novembre si sono svolte l’animazione finale e le premiazioni. La classifica di merito (stilata in base ai giudizi incrociati espressi dai gruppi iscritti) ha assegnato il primo posto ex aequo al gruppo «Heidi nella valle dei Ruk» di Roncobello e «Alice nel paese delle meraviglie» di Lenna.

CONTINUA ARTICOLO »

Valtorta – La mascherata ora è dei giovani

Valtorta Non commentato »

Carnevale-Valtorta2013-9Valtorta – Il cielo imbronciato, sfarfallio di neve nell’aria, prati e tetti imbiancati. È lo scenario che ha incorniciato il Carnevale ambrosiano di Valtorta celebrato sabato scorso proprio come un tempo, quando il mondo contadino di cui questa manifestazione è espressione limitava il lavoro quotidiano al governo della stalla, perché i prati erano ancora ammantati di bianco. La manifestazione è stata organizzata e gestita tramite l’Ecomuseo dal gruppo di figuranti che si costituisce ogni anno per la messa in onda del Carnevale, i medesimi che nei mesi precedenti preparano maschere e costumi.

CONTINUA ARTICOLO »