Chiusa per frana la SP 24 al km 35.7 in Comune di Taleggio

-La Valle Brembana 1 Commento »

Frana-Valtaleggio1Taleggio – A causa delle abbondanti piogge che hanno interessato la nostra Valle in questi giorni, nella giornata odierna si è verificato uno smottamento in territorio di Taleggio lungo la provinciale 24 tra Peghera (comune di Taleggio) e il Ponte della Lavina ( comune di Vedeseta). La provinciale è attualmente chiusa in attesa che nella giornata di lunedì i tecnici della provincia decidano il da farsi. La zona è soggetta a eventi franosi di questo genere, già in passato, una decina di anni fa, lo stesso tratto era stato interessato da una frana di notevoli dimensioni che aveva portato alla chiusura della provinciale e alla realizzazione di importanti opere di consolidamento sia a monte che a valle della strada…

CONTINUA ARTICOLO »

Avvistato l’orso a Reggetto in Valtaleggio

-Speciale Orso Val Brembana, Vedeseta Non commentato »

Orso-ValtaleggioValtaleggio – Questa mattina alle 6.00 Marco Locatelli, nipote del casaro Guglielmo Locatelli, era diretto come tutte le mattine alla stalla che si trova nei pressi del roccolo di Reggetto quando ha visto un “coso” enorme grande il doppio della sua Bea, splendido esemplare di Bovaro del Bernese, tra la strada e la stalla.

Appena lo ha visto e compreso che si trattava dell’orso, il plantigrado è fuggito rifugiandosi nel bosco sottostante. Questo è quanto viene riportato da Sara Locatelli sorella di Marco, la quale afferma anche che in località Lavina pare sia stata trovata una carcassa di pecora. Reggetto e’ un piccolo borgo in comune di Vedeseta. L’orso dovrebbe essere lo stesso che ha sbranato nei giorni scorsi una pecora e saccheggiato arnie in Valsassina.

 

CONTINUA ARTICOLO »

Così racconto la mia valle in Rete

-La Valle Brembana 3 Commenti »

VALBREMBANAWEBValle Brembana – La borsa con la reflex al collo, Gino Galizzi, nome in codice «Valanga», lo becchi tra un reportage quando il sole non è ancora sorto – missione fotografare l’alba dal Monte Avaro – e un reportage quando ormai è già dietro le montagne. Venerdì scorso, ore 20.30. A Serina festeggiano il maratoneta dello sci di fondo, il campione del mondo Sergio Bonaldi. Fuochi d’artificio, banda, sfilata per le vie del paese. La marea di gente che da queste parti si vede solo nelle grandi occasioni. E lui, rigorosamente, in prima fila. Obiettivo puntato.

CONTINUA ARTICOLO »

Neve di primavera, allarme valanghe

-La Valle Brembana Non commentato »

Orobie – L’inverno finisce sul calendario, ma non in montagna. Regola forse banale ma aurea. Perché troppo spesso c’è chi se la dimentica, avventurandosi là dove invece non si dovrebbe andare. Rischio valanghe. Di questo stiamo parlando. E se quest’anno, almeno finora, sulle Orobie bergamasche è andata bene, senza cioè incidenti di rilievo, non è proprio il caso di abbassare la guardia. Nevicate primaverili e rialzo delle temperature rappresentano infatti ulteriori variabili che vanno a inserirsi in un mosaico di per sé già articolato. A complicare il tutto una pratica – quella delle ciaspole – in costante aumento, ma molto spesso accompagnata da una scarsa attenzione per la sicurezza. Appassionati poco esperti «È vero – conferma Elia Ranza, dal primo gennaio delegato della VI orobica del Corpo nazionale di soccorso alpino – purtroppo gli appassionati delle racchette da neve sono spesso inesperti e privi delle conoscenze indispensabili ad affrontare un terreno tanto complesso.

CONTINUA ARTICOLO »