Arrampicare dall’alba a sera, la guida alpina apre la palestra

Zogno Non commentato »

Zogno – Arrampicare dalle 8-9 di mattina fino a sera, alle 22. Su 80 tracciati disegnati da una delle guide alpine più conosciute in Bergamasca, il seriatese Yuri Parimbelli. Da domani sarà possibile nella nuova palestra di bouldering (senza corda, con altezza limitata a 4,5 metri e materasso a terra), che aprirà i battenti in via Locatelli a Zogno (nei pressi del distributore Agip). L’iniziativa è proprio di Parimbelli, insieme ai due amici appassionati di arrampicata Giovanni Fumagalli di San Pellegrino e Gianandrea Tiraboschi di Zogno, tutti parte del gruppo di alpinisti Camosci. «La nostra palestra – spiegano i tre soci – è piccola ma un vero gioiello: ospitata all’interno della palestra Life Gymnasium, occupa lo spazio un tempo destinato alla pratica dello Squash, il tennis indoor che oggi ha ormai pochi praticanti. La palestra dispone di 150 metri quadrati di superficie arrampicabile, con un’ottantina di tracciati. Nasce da una ricerca durata anni da parte di un gruppo di soci dei “Camosci”».

CONTINUA ARTICOLO »

Due suicidi nell’inchiesta-bufera sui carabinieri di Zogno

Zogno Non commentato »

Zogno – Due persone che si tolgono la vita legate da un sottile filo rosso: erano indagate nella stessa inchiesta. Quella della procura di Bergamo che ha travolto l’Arma di Zogno (arrivando fino alla Compagnia di Bergamo), imprenditori e infermieri, e che sta lievitando con più di 50 persone sotto accusa. Forse è solo una coincidenza, ma la circostanza è inquietante. Il 25 novembre del 2010 il brigadiere Pierluigi Gambirasio si spara con la pistola d’ordinanza, nel suo ufficio, a Zogno. Domenica scorsa un’altra morte, quella di Silvana Sonzogni, 44 anni, imprenditrice edile. Un nome noto, il suo, in Valle Brembana. Conosciuta per la sua grinta e il carattere forte, nel 2004 si era candidata a sindaco di Zogno e nel 2009 era nella lista dei nominativi proposti dal Popolo della Libertà per le elezioni provinciali.

CONTINUA ARTICOLO »

Oltre il Colle, i giovani del Cre a lezione di sicurezza stradale

Oltre il Colle Non commentato »

Oltre il Colle – Incontro promosso dal sindaco, il senatore Valerio Carrara. Ha partecipato anche il presidente dell’associazione familiari delle vittime della strada. Lezione di sicurezza stradale, nei giorni scorsi all’oratorio di Oltre il Colle, per i ragazzi del Centro ricreativo estivo. L’evento è stato promosso dal sindaco Valerio Carrara, Senatore della Repubblica. L’iniziativa rivolta agli animatori del Cre ha registrato un grandissimo successo. I ragazzi hanno avuto la possibilità di avvicinarsi al tema della sicurezza stradale principalmente attraverso l’intervento di Ivanni Carminati, Presidente Provinciale dell’Associazione Italiana Familiari Vittime della Strada che 9 anni fa, ha tragicamente perso un figlio di appena 8 anni in un incidente stradale. A seguire ci sono stati gli interventi di Don Augusto, Parroco di Oltre il Colle e Responsabile dell’Oratorio e di Stefano Boni, Responsabile Polizia Locale di Oltre il Colle .

CONTINUA ARTICOLO »

Zogno, indagati otto carabinieri

Zogno Non commentato »

Zogno – È un’inchiesta partita quasi per caso dallo scrupolo indignato di un cittadino che si sentiva violato nella privacy, ma che s’è poi allargata col passare del tempo, arrivando a introdursi come una bufera negli uffici della Compagnia dei carabinieri di Zogno. Tra la ventina di indagati figurano otto militari, compreso l’ex comandante, il capitano Filippo Bentivogli, trasferito insieme ad altri quattro sottoposti. Sotto inchiesta con loro ci sono imprenditori, infermieri, dipendenti di società private, che si sarebbero macchiati a vario titolo di diversi reati, tra i quali la corruzione, il falso ideologico e materiale, la rivelazione del segreto d’ufficio.

CONTINUA ARTICOLO »