Banda del giass, vittoriosa a Zogno, sfilano dieci carri

Zogno Non commentato »

Carnevale-di-Zogno2014-13Zogno – Una sfilata di Carnevale che ha battuto tutte le aspettative. Con famiglie, bambini, scuole dell’infanzia ed elementari. Tanti carri provenienti dalla Valle Brembana da Zogno e frazioni, dieci per la precisione. Nove invece i gruppi mascherati che hanno preso parte alla manifestazione promossa dal Comune e diventato negli ultimi anni il Carnevale più importante della valle. Un bagno di gente che ha letteralmente invaso l’oratorio di Zogno. Dopo tanti anni in cui non si vedeva una presenza così massiccia, i carri sono stati fatti disporre su più file.

CONTINUA ARTICOLO »

Alpini, nuovi gruppi a Fuipiano e Laxolo, Cortei e paesi tricolori

Brembilla Non commentato »

alpini3bisBrembilla – Il 276° gruppo alpini della Bergamasca è quello di Laxolo di Brembilla, il 277° quello di Fuipiano Imagna. Sono gli ultimi due nati nella grande famiglia delle penne nere orobiche. Fuipiano Imagna ha celebrato la fondazione domenica scorsa mentre la più popolosa frazione brembillese si appresta oggi a suggellare l’evento. Laxolo da alcuni giorni è infatti addobbata di Tricolori per ilbattesimo del neonato gruppo degli alpini, che si staccano ufficialmente da quelli di Brembilla. E la frazione ha accolto con entusiasmo l’annuncio dei giorni scorsi, quando la fondazione del gruppo è diventata ufficiale. «Abbiamo deciso questa primavera – racconta il capogruppo di Laxolo Giacomo Vanotti – visto che nella nostra comunità sono tanti i giovani alpini e che la proposta di fondare un gruppo a parte ha cominciato a girare e a piacere a molti. Ci siamo organizzati, abbiamo raccolto consensi e adesioni, così abbiamo presentato richiesta a Bergamo. Al momento gli alpini che hanno aderito e che quindi compongono il gruppo sono 35.

CONTINUA ARTICOLO »

Guardia medica estiva nei comuni turistici della Valle Brembana

-La Valle Brembana Non commentato »

Valle Brembana – Anche quest’estate, nei Comuni turistici della Lombardia, sarà garantita l’assistenza sanitaria stagionale. Sette le Asl lombarde coinvolte, per un totale di 19.660 ore di assistenza medica di base garantita. Lo ha deciso la Giunta regionale, su proposta del vice presidente e assessore alla Salute. Le Asl di Bergamo, Brescia, Como, Lecco, Pavia, Sondrio e Valle Camonica potranno quindi predisporre, per il periodo estivo (da giugno a settembre/ottobre), questa tipologia straordinaria di assistenza (valida anche nelle domeniche e nei giorni festivi) in tutte quelle località dove la presenza turistica è particolarmente significativa in rapporto alla popolazione residente. A garantire tutte le prestazioni mediche necessarie saranno chiamati i medici di base convenzionati. Qualora questi non siano in numero sufficiente, le Asl potranno avvalersi della collaborazione anche dei medici di continuità assistenziale. Tutti avranno come compito quello di eseguire visite ambulatoriali e domiciliari, interventi di pronto soccorso, rilascio di prescrizioni farmaceutiche e certificati di malattia, proposte di ricovero.

CONTINUA ARTICOLO »

S.Giovanni Bianco riprova a cavare marmo arabescato

San Giovanni Bianco Non commentato »

San Giovanni Bianco si tornerà a scavare. Così almeno la pensa il Comune che nel nuovo Piano di governo del territorio ha inserito la riattivazione delle storiche cave di marmo arabescato orobico, chiuse da diversi anni, in località Paglio e Portiera. Il nuovo documento urbanistico è stato illustrato recentemente in un’assemblea pubblica. Prima di annunciare le novità il sindaco Marco Milesi ha voluto precisare che «a causa del commissariamento del Comune avvenuto più di due anni fa, l’elaborazione del Pgt è rimasta ferma. Dallo scorso maggio, quando ci siamo insediati in Comune, abbiamo dato un impulso al processo. A ottobre è in programma l’adozione in Consiglio».

CONTINUA ARTICOLO »