Il libro dedicato alla Valle Brembana nella Grande Guerra

-La Valle Brembana Non commentato »

La-fine-del-sognoValle Brembana – Il libro “LA FINE DEL SOGNO. LA VALLE BREMBANA NELLA GRANDE GUERRA”, realizzato dal Centro Storico Culturale Valle Brembana nel Centenario della prima guerra mondiale, verrà presentato sabato 23 maggio nel Teatro dell’Oratorio di San Giovanni Bianco. La scelta di intitolarlo “LA FINE DEL SOGNO” e di mantenere l’impostazione grafica e lo stile de “IL SOGNO BREMBANO” ha inteso sottolineare la continuità con questa fortunata opera edita dal Centro Storico nel 2006, che aveva scandagliato la Valle Brembana negli anni felici della belle époque. Si tratta di continuità temporale, non certo situazionale, dal momento che a partire dal 1914 anche la Valle fu avvolta dalla spirale oscura da cui saprà liberarsi solo alcuni decenni più tardi. Realizzato grazie alla collaborazione di una quarantina di soci del Centro e sostenuto da buona parte dei Comuni brembani, oltre che dalla Comunità Montana, dal Consorzio BIM e da alcuni Gruppi Alpini, il libro raccoglie in quasi 700 pagine una serie di saggi sui vari aspetti della partecipazione della Valle alla guerra e un cospicuo numero di documenti, lettere e immagini in buona parte inedite.

CONTINUA ARTICOLO »

A Piazza Brembana posteggi a pagamento sul viale

Piazza Brembana Non commentato »

Piazza Brembana – Il via da dicembre, il costo sarà di 80 centesimi l’ora, con un minimo di 20 centesimi per 15 minuti. Se ci si fermerà non più di dieci minuti, la sosta sarà gratuita. Il ticket si dovrà pagare tutti i giorni, dalle 9 alle 12 e dalle 14,30 alle 20. Il parcheggio a pagamento nel centro storico di Piazza Brembana (via Belotti, parte di via Sante Calvi e di via Fratelli Calvi, per circa 80 posti) è arrivato come un fulmine a ciel sereno Sollevando un polverone di proteste. Eppure il sindaco, Geremia Arizzi, sostiene che la proposta sarebbe partita proprio da alcuni commercianti. Ma buona parte di loro, invece, si dichiara contrarissima. «Molti dei negozianti sulla via – spiega il primo cittadino – lamentavano che diverse auto venivano lasciate parcheggiate per tutta la giornata, nonostante il disco orario. Il vigile c’è solo a luglio e agosto o in alcune occasioni, quindi qualcuno se ne approfitta, sapendo che non prenderà multe. Finora non eravamo mai intervenuti, confidando in un maggior senso civico che, invece, è venuto a mancare. Con il ticket si favorirà il ricambio e quindi si favoriranno proprio le attività commerciali».

CONTINUA ARTICOLO »

Supermercato sì o no? La sfida si gioca anche sul commercio

Piazza Brembana Non commentato »

Piazza Brembana – Sono due i candidati a contendersi la fascia tricolore nel capoluogo dell’alta Valle Brembana. Come già confermato da tempo, a ricandidarsi nella lista «Un ponte per» è il sindaco uscente Geremia Arizzi. A sfidarlo una new entry in campo amministrativo: Hans Quarteroni, a capo della lista «Piazza Brembana. Bene comune». Da una parte, quindi, affiancato dal vicesindaco Michele Iagulli, c’è Arizzi con una squadra, in parte rinnovata e composta da giovani «attivi in molte associazioni e che da anni collaborano con il Comune», che propone la continuità del quinquennio amministrativo uscente. Dall’altra «un’alternativa, con un gruppo nuovo che propone un modo innovativo e trasparente di amministrazione» promette Quarteroni.

CONTINUA ARTICOLO »

Mamma Calvi star conquista la scuola

Piazza Brembana Non commentato »

Piazza Brembana – Una scuola e una mostra per ricordare Mamma Calvi, madre dei quattro eroici fratelli morti nella prima guerra mondiale. Per i bambini della classe quarta della scuola primaria di Piazza Brembana la conoscenza di Clelia Pizzigoni è stata una vera scoperta. Una donna della storia, meglio conosciuta come Mamma Calvi, a cui è intitolata anche la strada che conduce alla scuola. Gli alunni, insieme alle insegnanti, hanno sfogliato le pagine della sua vita di sposa, di madre e di insegnante, scoprendo la ricchezza di una figura femminile dal grande spessore umano.

CONTINUA ARTICOLO »