Nature, Art & Habitat in Valtaleggio

Taleggio Non commentato »

foto credit_Mick Dalrymple_NAHR group 2015Taleggio – Nella verde cornice della Val Taleggio (BG), ha preso avvio da pochi giorni Nature, Art & Habitat (NAHR), programma di residenza estivo che raduna una decina di ricercatori multidisciplinari da tutto il mondo invitati all’osservazione, all’analisi, all’emulazione della natura. Il progetto di studio dedicato alla biodiversità dei luoghi trova il suo fondamento nell’immersione nella natura montana quale fonte di ispirazione creativa e si propone come modello eco-sistemico di ricerca e attività culturali capaci di rivelare il forte legame tra gli organismi viventi (essere umani, specie vegetali e animali) e lo sviluppo di principi sostenibili per una convivenza più resiliente. Gli obiettivi dell’iniziativa includono inoltre quello di stabilire un contatto diretto con le comunità locali, di attivare collaborazioni e di stabilire nuove relazioni partecipative e imprenditoriali attraverso l’ideazione di progetti bio-ispirati capaci di calamitare attenzione globale sia grazie alla partecipazione internazionale che alla sua divulgazione online.

Ideatrice del programma è l’arch. Ilaria Mazzoleni residente da circa 20 anni negli Stati Uniti e docente di biomimetica presso il Southern California Institute of Architecture (SCI-Arc) di Los Angeles: facendo spesso ritorno nella sua valle di origine e intuendo il vigore delle risorse naturali ha pensato di orientare la propria passione ed esperienza alla valorizzazione dei territori montani locali.

 

CONTINUA ARTICOLO »

Serina: recupero centri storici e nuovo campo sportivo

Serina Non commentato »

Festa-Sergio-Bonaldi1Serina – Una sostanziale conferma delle opere pubbliche approvate nell’ultimo piano della vecchia Amministrazione comunale. È quanto è emerso nel corso dell’ultima seduta del Consiglio comunale di Serina che, all’ordine del giorno, aveva ilpiano triennale delle opere pubbliche. «Abbiamo mantenuto il piano approvato all’inizio dell’anno dalla precedente Amministrazione sulla cui linea vogliamo far proseguire il nostro lavoro», ha spiegato il sindaco Giovanni Fattori. Nel piano trovano quindi spazio la realizzazione di un campo sportivo e di una sala polivalente a Corone, la riqualificazione del centro storico di Lepreno, il rifacimento dell’acquedotto nella parte bassa di Serina, la sistemazione del palasport di Serina, la riqualificazione del centro storico di Valpiana, la sistemazione di mulattiere e sentieri e la messa in sicurezza del tratto stradale vicino all’attraversamento pedonale del parco alpini. Inoltre, con l’obiettivo del risparmio energetico, è stata inserita la riqualificazione energetica degli edifici comunali.

CONTINUA ARTICOLO »

Zogno a braccia aperte per gli alpini

Zogno Non commentato »

Notte-Bianca-Zogno2Zogno – Sono attese oltre cinquemila persone per l’Adunata sezionale dell’Associazione nazionale alpini che si svolgerà domenica a Zogno, dove il gruppo locale festeggia il 90° anniversario di fondazione. Una grande festa nel segno del ricordo del presidentissimo Leonardo Caprioli, scomparso a luglio. Il figlio Marco, tenente del 140° Corso ufficiali, sfilerà per le vie del paese portando su un cuscino il cappello del padre. «Con la mia famiglia ho pensato a un segno di ringraziamento nei confronti degli alpini che ci sono stati vicini, avrei voluto scrivere loro due righe, ma mi è sempre mancata l’ispirazione – dice Marco Caprioli –. Credo che questo gesto sia più significativo di tante parole, espero che gli alpini lo apprezzino. Potrebbe essere replicato all’Adunata nazionale, che però è lontana nel tempo. E poi mio padre era bergamasco e domenica sarà ancora tra i suoi alpini».

CONTINUA ARTICOLO »

L’ostetrica? Una missione, fra le braccia 3000 bimbi

Serina Non commentato »

Serina – Al termine dei suoi anni di lavoro, spesi in favore della maternità, c’è chi ha raccolto i propri ricordi, li ha messi in ordine e li ha disposti in un libro. Si tratta di Olga Mantovani, ostetrica per quarant’anni (dal 1943 al 1983) in Val Serina. Questa sera, alle 21, nella Sala civica «Cà di Rafaèi», sarà presentato il suo libro «Pagine di vita». Un’opera, edita da Corponove Editrice, patrocinata dall’Amministrazione comunale e curata da Roberto Belotti, che custodisce esperienze di vita uniche e straordinarie. «L’Amministrazione comunale di Serina, è ben lieta di promuovere questa pubblicazione che, di fatto, può essere definita un vero e proprio inno alla vita», spiega il sindaco, Michele Villarboito.

CONTINUA ARTICOLO »