La vacanza? In alpeggio Taleggio ci sta

Taleggio Non commentato »

Taleggio – Tanti escursionisti e con lorooperatori agricoli della valle e amministratori locali, per una bellissima giornata estiva. Questo il contesto della bella festa in alpe che si è celebrata domenica a Piazza Cavalli, un alpeggio del comune di Taleggio gestito dal malgaro Sergio Vitari che qui produce taleggio dop e altri genuini prodotti di montagna. La cascina è di recente ristrutturazione ed è dotata di una decina di posti letto voluti nell’ottica dell’attivazione di un agriturismo di quota: una postazione strategica per numerosissime ed interessanti escursioni montane, godendo di panorami a 360° di incomparabile fascino ambientale.

CONTINUA ARTICOLO »

Taleggio: dalla centrale i soldi per i tetti in piöde

Taleggio Non commentato »

Valle Taleggio – Un patrimonio architettonico unico. Da salvaguardare. Ma con costi, soprattutto in questo periodo di crisi, spesso esorbitanti per i proprietari. Ora un aiuto arriva direttamente dal Comune. Taleggio contribuirà alla difesa dei tetti in piöde, le caratteristiche e secolari coperture delle baite che costellano il vastissimo territorio comunale. L’amministrazione comunale ha infatti deciso di istituire un primo fondo di 50 mila euro che servirà per aiutare chi vorrà restaurare o ricostruire il tetto della propria baita. Come era un tempo e come andrebbe mantenuta.

CONTINUA ARTICOLO »

Sapori orobici, assaggi in vetta

_Culture e Tradizioni Non commentato »

L’iniziativa di Cai e Agripromo: degustazioni di prodotti tipici in 17 rifugi. Tornano sui tavoli di 17 rifugi orobici i prodotti tipici del territorio bergamasco. Dopo il successo delle tre edizioni precedenti, infatti, anche quest’anno Agripromo – in collaborazione con il Cai di Bergamo, Assorifugi e con il patrocinio della Regione Lombardia e della Provincia di Bergamo – ripropone la manifestazione I rifugi dei sapori orobici, l’iniziativa nata per far conoscere ai tanti escursionisti e appassionati della montagna i prodotti caratteristici della cucina bergamasca.

CONTINUA ARTICOLO »