Verso le elezioni, a Taleggio un solo candidato è Alberto Mazzoleni

Taleggio Non commentato »

cartina_taleggioTaleggio – ll 25 maggio i cittadini di moltissimi Comuni bergamaschi sono chiamati a scegliere il nuovo sindaco o a riconfermare la maggioranza in carica: a Taleggio l’unico candidato è il sindaco uscente Alberto Mazzoleni, per la lista Vivere insieme la Val Taleggio.

Vivere insieme la Val Taleggio, candidato sindaco: Alberto Mazzoleni, Consiglieri: Arnoldi Gianluca, Arnoldi Silvana, Busi Silvia Emanuela, Arrigoni Maurilio, Locatelli Gigliola, Manzoni Roberta, Pesenti Campagnoni, Angelo Davide, Testori Gianpietro, Traina Massimo, Pepe Giuseppe.

CONTINUA ARTICOLO »

Ubiale Clanezzo vince la volata per i fondi pubblici

Ubiale Clanezzo Non commentato »

Ubiale Clanezzo – Ci sono anche tre Comuni bergamaschi tra i 115 piccoli centri italiani che hanno ottenuto i finanziamenti pubblici del programma «6.000 campanili» per realizzare opere infrastrutturali. Si tratta (in ordine di graduatoria) di Ubiale Clanezzo, che ha ottenuto 580.000 euro; Casnigo, che ne ha portati a casa 980.000; e di Castel Rozzone a cui vanno 727.986 euro. Il decreto che stanzia i fondi è stato firmato mercoledì dal ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi e rappresenta una vera e propria vittoria per le tre amministrazioni orobiche. Non solo per gli importi considerevoli che lo Stato concederà loro a fondo perduto, ma anche per le discusse modalità di accesso al bando: i finanziamenti, infatti, andavano ai Comuni che la mattina del 24 ottobre scorso, alle nove in punto, si collegavano per primi al sito ministeriale per inoltrare la richiesta.

CONTINUA ARTICOLO »

La Valle Brembana prossima al via libera, opere per 50 milioni

-La Valle Brembana 3 Commenti »

Vittuone - Pannelli.VALLE BREMBANA – Dal fotovoltaico alla Green house, dalle pale eoliche alle centrali a biomassa: la Valle Brembana fu la prima a muoversi per aderire al «Patto dei sindaci» (Covenant of majors) promosso dall’Unione europea. Brembilla, in particolare, grazie alla consulenza di Antonello Pezzini, componente del Comitato economico e sociale europeo, fu il primo Comune bergamasco ad avviare l’iniziativa e, tra i primi ad approvare in Consiglio comunale il proprio piano d’azione per l’energia sostenibile (Seap o Paes). E proprio Brembilla, dice Pezzini che nei giorni scorsi è stato nel paese brembano a fare il punto della situazione sull’iter del Seap, sarà il primo comune vallare che, entro fine mese, dovrebbe vedere approvato il piano, aggiungendosi, quindi, agli altri 27 Comuni bergamaschi (Valle Cavallina, Sebino, quindi Bergamo, Seriate e Brembate Sopra) che, stando al sito ufficiale del patto dei sindaci, hanno già avuto l’ok della Commissione europea (in Italia, su oltre 2.000 Comuni firmatari del Patto dei sindaci, finora hanno avuto il via libera dal Centro comune di ricerca della Commissione europea 417 Piani d’azione).

CONTINUA ARTICOLO »

La fiaccola olimpica di Torino 2006 per i giochi di Valtorta

Valtorta Non commentato »

olimpiadi-valtortaValtorta – Una fiaccola d’eccezione accenderà il tripode della 50ª edizione delle Olimpiadi scolastiche di Valtorta: sarà una delle torce che hanno portato il fuoco delle Olimpiadi invernali del 2006 a Torino, fiaccola disegnata da Sergio Pininfarina. Il comitato organizzatore di Valtorta ha voluto acquistarla per rendere ancora più solenne il mezzo secolo dei Giochi scolastici, uno degli appuntamenti per ragazzi e famiglie da sempre più partecipati in Valle Brembana e non solo. La torcia inizierà il suo percorso sabato 25 maggio, alle 14, da piazza del Duomo a Bergamo, il giorno precedente lo svolgimento delle Olimpiadi scolastiche. «La fiaccola – spiega il sindaco di Valtorta e anima organizzatrice dei Giochi scolastici Piero Busi – sarà portata da nove gruppi composti da cinque persone, in rappresentanza delle associazioni della valle. Un modo per unire tutta la valle in un evento che dovrà restare memorabile. Il giorno dopo, alle 8, la torcia ripartirà dal centro di Valtorta verso i Piani, dove si disputano i Giochi: gli ultimi 500 metri saranno affidati a giovani disabili in carrozzella».

CONTINUA ARTICOLO »