Valtorta: una pista per le ciaspole, dopo le polemiche, la soluzione

Valtorta Non commentato »

ciaspole-3A Valtorta si può ciaspolare su un percorso dedicato. Fin da oggi, nella mattinata, se si riuscirà a completare la battitura del tracciato. Sicuramente da domani quando i ciaspolatori potranno percorrere in tutta tranquillità la pista di fondo dei Piani di Ceresola che è abbondantemente innevata (per i fondisti resta a disposizione quella a monte, ai Piani). L’idea di dedicare la pista di fondo alla pratica delle ciaspole è dell’amministrazione comunale di Valtorta competente perterritorio e della Imprese turistiche Barziesi (Itb), società di gestione della stazione sciistica Valtorta-Piani di Bobbio, e fa seguito alle polemiche dei Cai insorte dopo che per legge era stato vietato il passaggio dei ciaspolatori sulle piste da sci.

CONTINUA ARTICOLO »

Fermati o multati sulle ciaspole, proteste dal Cai

-La Valle Brembana Non commentato »

ciaspole-3Diteci quale percorso dobbiamo seguire, da dove dobbiamo salire. Ma lasciateci ancora fare una delle escursioni più belle sulle ciaspole». Il presidente del Club alpino italiano dell’alta Valle Brembana Andrea Carminati dice di farsi portavoce delle proteste di tanti dei suoi soci. Il «freno» ai ciaspolatori o a quanti, senza sci ai piedi, vogliono risalire da Ceresola di Valtorta fino ai Piani di Bobbio, è arrivato nei giorni scorsi dai carabinieri. Militari regolarmente in servizio sugli sci che controllano la sicurezza sulle piste. La legge è chiara: sulle piste non è possibile salire a piedi o con le ciaspole. Troppo pericoloso sia per gli stessi ciaspolatori sia per gli sciatori che scendono a gran velocità sui tracciati.

CONTINUA ARTICOLO »

Orobie Ski: anche in Val Brembana un pienone mai visto

-La Valle Brembana Non commentato »

Valle Brembana – Affluenza delle grandi occasioni sui comprensori sciistici dell’alta Valle Brembana, almeno a giudicare dai numeri registrati. Circa settemila le presenze per le piste di Valtorta-Piani di Bobbio, hanno superato gli ottomila skipass registrati invece sul comprensorio Brembo Ski, con un picco di presenze a San Simone. «Neve abbondante, bel tempo e impianti perfettamente funzionanti hanno reso possibile il tutto esaurito sulle nostre piste – dice Danilo Scaioli direttore degli impianti di sci Valtorta-Piani di Bobbio –. Siamo soddisfatti per le presenze, la nostra proposta piace a tanti sportivi». «Villeggianti, turisti e tanti amanti della neve hanno scelto per la giornata dell’Epifania il nostro comprensorio – spiegano dagli uffici Brembo Ski –.

CONTINUA ARTICOLO »

In T-shirt e calzoncini nella neve, due soccorsi dall’elicottero

Carona 3 Commenti »

elisoccorso-valle-brembanaCarona – Se fossero rimasti bloccati in Trentino o in Valle d’Aosta avrebbero dovuto sborsare centinaia di euro per l’intervento dell’elisoccorso. Invece ieri pomeriggio due escursionisti di Curno e Milano, il primo di 48 anni e il secondo di 57, sono stati prelevati e riportati alle loro auto in cambio di un semplice grazie. Con la bella stagione, che riempie di visitatori le nostre montagne, si moltiplicano anche gli interventi dell’elicottero del 118. Fondamentali in certi casi, quando il soccorso dev’essere tempestivo e i feriti si trovano in posti irraggiungibili dalle ambulanze, ma un inutile spreco di risorse quando l’equipaggio viene chiamato per motivi inappropriati. È ciò che è avvenuto ieri.

CONTINUA ARTICOLO »