Chiusa la strada per l’Avaro: finiti i soldi per la pulizia

Cusio Non commentato »

piani-dell-avaroPiani Monte Avaro – Chiusa da domenica scorsa fino a nuova comunicazione. Ovvero quando tornerà sgombra dalla neve. Più o meno suona così l’avviso del Comune di Cusio che, dopo la nevicata dell’ultimo fine settimana, ha chiuso la strada di cinque chilometri che dal Colle della Maddalena sale ai Piani dell’Avaro. I soldi stanziati a inizio stagione, 9 mila euro complessivi (6.500 dal Comune, 2.500 dagli operatori privati che lavorano ai Piani), per la pulizia della strada dalle nevicate, sono finiti. Un’altra tegola, quindi, sulla sfortunatissima stagione dell’altopiano di Cusio, dopo la rinuncia a far partire gli impianti di risalita comunali e di aprire la pista di sci da fondo. Ora i Piani sono pure inaccessibili.

CONTINUA ARTICOLO »

Alta Valle Brembana, i prodotti tipici si scoprono con le ciaspole

-La Valle Brembana Non commentato »

Ciaspole-Avaro32Ciaspole in Valle Brembana – In estate è un luogo di villeggiatura allietato da una miriade di manifestazioni per tutti i gusti, durante la stagione invernale la montagna è attiva con attività che vanno oltre lo sci. Ecco quindi che l’Alta Valle Brembana, poco distante da Bergamo, è meta per tutti gli appassionati che vogliano dedicarsi al pattinaggio, allo sci di fondo o allo sci alpinismo e, soprattutto, per chi ama intraprendere escursioni con le ciaspole. L’occasione giusta è Ciaspolando con Gusto, l’iniziativa che unisce il piacere di una passeggiata sulle ciaspole alla possibilità di degustare e acquistare i prodotti della Valle direttamente dai produttori.

CONTINUA ARTICOLO »

Non solo sci, Sulle nevi con Ferrari e super taxi

-La Valle Brembana Non commentato »

Ferrari-Oltre-il-Colle17Valle Brembana – Non solo sci, non solo discesa, fondo, snowboard o ciaspole. Il turismo «bianco» anche in Val Brembana allarga gli orizzonti e sulle nevi della valle ormai si può viaggiare» anche in auto, persino in Ferrari, go-kart, ma anche usufruire di un servizio taxi sumotoslitta da nove posti per il passo San Marco, oppure provare l’emozione di salire su un «Gatto delle nevi» per raggiungere il rifugio Terre Rosse di Carona. Auto sul ghiaccio Ieri, ai 1.350 metri della Conca dell’Alben di Oltre il Colle, a debuttato, con giri spettacolari e mozzafiato (con riprese video anche da un elicottero), la Ferrari «458 Italia» (gu data dal campione italiano di Drifting Simone Pagani), sulla pista di ghiaccio allestita dalla «Best grip» di Gandino.

CONTINUA ARTICOLO »

Valtorta: una pista per le ciaspole, dopo le polemiche, la soluzione

Valtorta Non commentato »

ciaspole-3A Valtorta si può ciaspolare su un percorso dedicato. Fin da oggi, nella mattinata, se si riuscirà a completare la battitura del tracciato. Sicuramente da domani quando i ciaspolatori potranno percorrere in tutta tranquillità la pista di fondo dei Piani di Ceresola che è abbondantemente innevata (per i fondisti resta a disposizione quella a monte, ai Piani). L’idea di dedicare la pista di fondo alla pratica delle ciaspole è dell’amministrazione comunale di Valtorta competente perterritorio e della Imprese turistiche Barziesi (Itb), società di gestione della stazione sciistica Valtorta-Piani di Bobbio, e fa seguito alle polemiche dei Cai insorte dopo che per legge era stato vietato il passaggio dei ciaspolatori sulle piste da sci.

CONTINUA ARTICOLO »