Cornello, dal Penny alla conquista d’Europa

Camerata Cornello Non commentato »

Camerata Cornello – Si parte dal Penny Black, il primo francobollo emesso nella storia, per attraversare tutta l’Europa. Passando, ovviamente, per Camerata Cornello. Perché quando si parla di sistema postale la tappa nel paese della Valle Brembana è obbligata. Nella frazione di Cornello (oggi ribattezzata Cornello dei Tasso) nacque la corrispondenza postale per merito, per l’appunto, della famiglia Tasso, originaria del borgo, conosciuta dai più per aver dato i natali a Torquato Tasso, autore della «Gerusalemme liberata ». Così, per la trentunesima edizione delle «Giornate europee per il Patrimonio», in programma questo weekend, anche Camerata è coinvolta nel progetto. Le iniziative si concentreranno domani, sabato 20 settembre. L’inizio ufficiale della serata è previsto alle 17,30 con la possibilità di partecipare – su prenotazione – alla visita guidata alla chiesa di San Ludovico di Tolosa.

CONTINUA ARTICOLO »

Dove nacque la posta, alla scoperta del borgo di Cornello dei Tasso

-La Valle Brembana, Camerata Cornello Non commentato »

cornelloCamerata Cornello – La rubrica “Weekend in Italia” de Il fatto Quotidiano propone una visita a Cornello dei Tasso in Val Brembana. Al fresco tra boschi e colline, un borgo medievale rimasto intatto a cui si arriva solo attraverso una mulattiera, l’antica Via Mercatorum. A circa 70 chilometri da Milano e a una trentina da Bergamo, c’è un paese che pochi conoscono. È Cornello dei Tasso, un minuscolo borgo abbarbicato su uno sperone di roccia, a picco sul fiume Brembo. Qui il clima è piacevolissimo – siamo in collina e in mezzo ai boschi – e anche l’aria è buona: le macchine non possono circolare e al borgo vi si arriva solo a piedi, percorrendo un sentiero nel verde. Già la passeggiata è un pezzetto di storia: la mulattiera è infatti un tratto dell’antica Via Mercatorum, che fino al Seicento collegava Bergamo con la Valtellina.

CONTINUA ARTICOLO »

La storia del Grand Hotel rivive nell’agriturismo

Lenna Non commentato »

Lenna – Un centro benessere da Ferdy Quarteroni, titolare del pluripremiato agriturismo di Lenna, non poteva che essere originale e con un particolare legame col territorio. E così è stato. Oggi, accanto agli alloggi, alla ristorazione, all’attività agricola e didattica – modello in Lombardia per naturalità e tradizione – apre anche il «Borgo del benessere», centro wellness sicuramente unico nel suo genere in Bergamasca.

CONTINUA ARTICOLO »

Cornello, il cantiere per le nuove stalle fa discutere

Camerata Cornello Non commentato »

Camerata Cornello – La demolizione delle vecchie stalle e del fienile, ormai malridotti, e la ricostruzione ex novo delle scuderie fanno discutere Cornello dei Tasso, il borgo medievale patria dei Tasso. L’intervento, a un centinaio di metri dall’abitato, è in corso da alcune settimane a cura di un’azienda agricola locale. L’obiettivo è realizzare stalle per i cavalli riducendo l’impatto ambientale delle vecchie costruzioni. Ma il cantiere non piace a tutti. «Lo sbancamento si impone in modo violento – scrive Carmen Oberti di Ponteranica, con casa a Cornello –. Si sta consumando un gravissimo scempio che, se non fermato, modificherà irrimediabilmente il borgo, il paesaggio e l’ambiente che sono giunti a noi immodificati». E Oberti parla anche di smottamenti dovuti al cantiere.

CONTINUA ARTICOLO »