Un torneo di pallavolo per ricordare Marika Rinaldi, la sedicenne di di morta il 4 agosto del 2007 per un improvviso malore. L’iniziativa è stata promossa dall’associazione sportiva «Pallavolo Zogno», squadra in cui la giovane Marika giocava da cinque anni, e dall’Avis. Al torneo, che s’è disputato nella palestra dell’istituto superiore «» di Zogno, dove la ragazza avrebbe dovuto frequentare il terzo anno di ragioneria, hanno partecipato diverse squadre, provenienti da tutta la . Numeroso anche il pubblico di tifosi, composto soprattutto dai genitori delle atlete e dagli amici della ragazza, che l’hanno voluta ricordare anche con un grande striscione. La seconda edizione del torneo al femminile ha visto come prima classificata la terza divisione della Polisportiva di Almenno San Bartolomeo.

Al torneo hanno partecipato anche le squadre della seconda e terza divisione della «Pallavolo Zogno» e della seconda divisione del «Cp 27» di . Nell’ambito della manifestazione, i genitori della ragazza scomparsa, hanno premiato con trofei e medaglie le pallavoliste. «È stata una bellissima giornata – ha detto Diego Donadoni, consigliere delegato allo Sport – un appuntamento che riscuote sempre grande successo». «Lo sport crea delle amicizie che vanno molto lontano e si mantengono per sempre – ha aggiunto l’assessore alle Politiche giovanili di Zogno Massimo Pesenti –. L’appuntamento di oggi ne è la testimonianza». Soddisfazione pure per il presidente della «Pallavolo Zogno» Paolo Cortinovis.

L’Eco di