Ambria di ZognoOttenute tutte le autorizzazioni. Consentirà agli scuolabus un accesso veloce alle scuole
La strada di collegamento – Camanghè, in territorio di , potrebbe essere pronta dall’estate 2008. Dopo tre anni di iter progettuale, tentativi di accordo con il Comune e richieste di autorizzazioni, finalmente a gennaio potrà partire la gara d’appalto, mentre il cantiere dovrebbe essere aperto tra marzo e aprile. Sarà una strada importante per due motivi: innanzitutto consentirà agli autobus in arrivo dalla Serina e dall’alta diretti all’istituto scolastico superiore Turoldo di Camanghè di raggiungere direttamente la scuola senza passare sull’ex statale di fondovalle e dal ponte nuovo; la nuova strada, quindi, rappresenterà una valida alternativa in occasione di blocco della strada provinciale, nel tratto delle Tre Fontane.

L’annuncio dell’appalto ormai imminente arriva dall’assessore provinciale alla Viabilità Valter . «L’iter progettuale – spiega – – è stato lunghissimo ma finalmente siamo arrivati alla fine. Abbiamo dovuto ottenere ben 14 autorizzazioni, dalla variante al Piano regolatore di Zogno fino all’ex Genio civile. Basti pensare che per effettuare i sondaggi geologici si è dovuto portare in mezzo al bosco alcuni escavatori realizzando un piccolo tracciato; ebbene, per togliere poche piante abbiamo dovuto avere l’ok da più enti e sono passati mesi». Ma ora le autorizzazioni ci sono tutte e si può partire. «A breve – continua ancora l’assessore provinciale Milesi – approveremo il progetto esecutivo, mentre in queste settimane stiamo acquisendo le aree sui cui passerà la nuova strada.

Entro gennaio pensiamo di partire con la gara d’appalto. Quindi, per marzo o aprile, partiranno i lavori e per l’estate la nuova strada sarà pronta. Abbiamo aspettato fin troppo – conclude Milesi – quindi vogliamo stringere i tempi e aprire quanto prima il cantiere. La strada sarà importante per la viabilità della valle: da un lato servirà da valvola di sfogo per eventuali blocchi nel tratto compreso tra Ambria e il ponte nuovo, lungo l’ex statale di Valle Brembana, dall’altra consentirà agli autobus scolastici diretti all’istituto Turoldo di arrivare direttamente alla scuola».

E quest’ultimo, soprattutto, sarà il vantaggio della nuova strada. Oggi gli autobus scolastici che arrivano dalla Valle Serina e dall’alta Val Brembana raggiungono il semaforo al ponte nuovo di Zogno per poi prendere la strada che sale verso , strada trafficatissima di mattina, perché utilizzata anche da centinaia di pendolari. Col nuovo tracciato i pullman potranno evitare il transito sull’ex statale proprio nel tratto Ambria-Zogno.

La nuova strada partirà da Ambria, all’altezza della falegnameria della frazione; seguirà una vecchia mulattiera già esistente salendo in mezzo al bosco fino a raggiungere il piazzale dell’istituto Turoldo, dopo circa un chilometro di percorso. Complessivamente l’intervento verrà a costare un milione e mezzo di euro. Inizialmente si procederà all’appalto per un milione di euro, per le opere di scavo e la realizzazione dei muri di sostegno. Si tratta di fondi che arrivano dalla Provincia (600 mila euro), dal Comune di Zogno (300 mila euro) e dalla Comunità montana Valle Brembana (100 mila euro). Successivamente la provvederà con fondi propri (500 mila euro) a un successivo appalto per il completamento della strada, ovvero per l’asfaltatura e la realizzazione di marciapiedi, illuminazione, segnaletica.

Giovanni Ghisalberti – L’Eco di Bergamo

Alberghi, ristoranti, pizzerie, Bed and Breakfast a Zogno
Fotografie, immagini di Zogno e le sue contrade
Escursioni sui sentieri di Zogno e le sue frazioni