Piazzatorre – Via libera alle nuove aliquote Imu e ai finanziamenti per l’impianto geotermico a pompe di calore, che interesserà palestra, parco giochi e neonata Associazione sportiva . È successo nel corso del Consiglio comunale di , durante il quale sono state definite le aliquote Imu mentre, in fase di discussione della previsione di bilancio 2012, il centro del dibattito si è spostato sulla neonata Associazione sportiva , che gestisce da quest’estate il del paese. L’aliquota sulla prima casa è rimasta invariata, cioè allo 0,4 per cento.

Quella sulla seconda casa (Piazzatorre è tra i comuni orobici che ne conta di più, circa 2.500), invece, è stata ritoccata, in rialzo, fino al 0,96 (la base è di 0,76). Una stangata sui villeggianti, analoga a quella della . «Lo 0,4 è stato adottato per non incidere sui nostri cittadini – ha detto il sindaco Michele Arioli –. La scelta dello 0,96 sulle seconde , invece, è stata una scelta obbligata. Con lo 0,88 per cento avremmo pareggiato ciò che lo Stato ci fa mancare. I trasferimenti statali di quest’anno ammontano soltanto a 2.800 euro, contro i 90 mila dell’anno scorso. Il punto in più ci serve per trovare delle risorse e per garantire l’efficienza di alcuni servizi». Si è astenuto il gruppo di minoranza «Progetto futuro». «Comprendo le scelte attuate dall’amministrazione – ha commentato il consigliere Federica Arioli –. Mi auguro però che a dicembre, quando si saprà se le stime ministeriali sono corrette, ci sia una riduzione delle aliquote».

A bilancio i finanziamenti per l’impianto geotermico a pompe di calore: 45 mila euro circa, che copriranno il 20% della spesa complessiva, dato che i restanti 185 mila euro vengono messi dalla Regione. Oltre a ciò, 20 mila euro per la riqualificazione del parco giochi e 16 mila euro per l’Associazione sportiva Piazzatorre. «Di questi 16 mila euro – ha spiegato il sindaco Arioli – 6.000 sono un contributo che viene destinato direttamente all’associazione. Gli altri 10 mila, invece, riguardano alcune spese di manutenzione». Preoccupata il consigliere di minoranza Federica Arioli: «Dal punto di vista economico il Comune non ha margini per poter aiutare l’associazione. Per come sono andate le cose negli ultimi anni, ci saranno delle difficoltà. Mi auguro, naturalmente, che ciò non accada. Non è poi chiaro il criterio con cui sono state scelte le che gestiranno il centro sportivo. Alcuni ragazzi sono scontenti perché esclusi».

Alberto Marzocchi – L’Eco di

Alberghi, pizzerie, ristoranti, appartamenti a Piazzatorre
Fotografie immagini di Piazzatorre
Escursioni sui sentieri di Piazzatorre
Manifestazioni a Piazzatorre in media Valle Brembana
Sciare a Piazzatorre sulle Torcole