San Pellegrino Terme: divertimento e raccolta fondi pro Malawi. In lizza atleti di età compresa tra i 28 giorni e gli 88 anni. Record di partecipanti per la «10 ore di sport e solidarietà» svoltasi lo scorso weekend: alla 13ª edizione della kermesse solidalsportiva si sono iscritte 762 e il ricavato riuscirà a coprire le spese per la realizzazione di un pozzo a Botpn Center, in Malawi, dove opera l’associazione «Insieme per il Malawi».

Anche se il tempo meteorologico sembrava giocare a sfavore della manifestazione – domenica mattina un acquazzone aveva influenzato negativamente i programmi delle famiglie – gli iscritti hanno superato di 20 unità quelli dell’anno precedente, nonostante sabato sera ci fossero i presupposti per andare oltre la quota ancor più abbondantemente. Curiosamente hanno partecipato 391 maschi e altrettante femmine. La camminata di cinque chilometri (dedicata a Nadia e Andrea Sonzogni) ha fatto la parte del leone, attirando 415 persone. Tra le attività più gettonate seguono tiro con l’arco (158 iscritti), paintball (la nuova disciplina, una sorta di guerra a colpi di palline colorate, introdotta quest’anno, con 150 iscritti), quindi il beach volley con 170 atleti, canoa con 111, nuoto 99 e con 98.

La partecipante più giovane è stata Sofia di , di soli 28 giorni, il più anziano Valentino , 88 anni, di San Pellegrino e, in quanto a provenienze, l’organizzazione ha stimato che oltre la metà dei partecipanti era del paese, ma molti arrivavano anche da , , Bergamo e dalla Bassa. Una manifestazione che ha giovato anche a San Pellegrino che per due giorni si è riempita di sportivi e famiglie. E alcune discipline, come latinoamericano e canoa, si sono protratte anche oltre le 19, ora prevista per la chiusura dell’evento.

Oltre a sport nuovi come l’aikido, la minipedalata con , lo shiatsu e il paintball, la 13ª edizione ha registrato anche altre novità, tra cui lo speaker della manifestazione, l’estrazione di una bicicletta per i bambini partecipanti alla pedalata, la «pesca al balocco» con i ragazzi dello Servizio formazione autonomia e Giada, il clown che ha animato il pomeriggio di grandi e piccini con giochi e bolle di sapone. La consegna dell’assegno all’associazione «Insieme per il Malawi» avverrà durante la Festa dello sport, la sera del 5 agosto, a San Pellegrino. La prossima edizione della «Dieci ore», quella del 2011, è in programma come di consueto l’ultima domenica di maggio.

L’Eco di Bergamo