Festa delle CastagneSi conferma come una delle feste autunnali più amate, in grado di richiamare tanta gente pronta ad assaporare le sempre gustose «boröle». Complice il bel tempo del fine settimana sono state, infatti, circa 3.500 le persone che hanno partecipato, a , alla 42ª edizione della «Festa delle castagne».

Nel corso della «due giorni» tanta gente, da tutta la Valle , ha preso parte alla sagra: sabato sera circa 1.500 allo spettacolo pirotecnico che ha chiuso la prima giornata di festa, mentre domenica si è calcolata una partecipazione totale di circa 2.000 persone, che hanno affollato l’area della festa, con un pienone sotto la tensostruttura della Pro loco. Non sono però mancate, vista la calda giornata, le persone che hanno preferito sedersi sul prato, per godere di un sole quasi estivo.

Il programma di domenica prevedeva l’apertura della festa da mezzogiorno per poi proseguire nel pomeriggio e chiudere con la cena serale. «Siamo molto soddisfatti – commentano i rappresentanti della Pro loco che cura l’organizzazione della manifestazione – per l’edizione di quest’anno della storica sagra. Ci hanno fatto molto piacere i complimenti che abbiamo ricevuto per la qualità della cucina e, ovviamente, delle castagne. È quindi doveroso un particolare ringraziamento ai volontari e alle associazioni, che hanno partecipato e contribuito a questa festa». Sono stati quattro gli appuntamenti che hanno scandito il pomeriggio di domenica capaci di richiamare l’attenzione, tra una «boröla» e l’altra, delle persone presenti.

Molto applaudita è stata l’esibizione della scuola di ballo «Orobic dance» i cui iscritti hanno dimostrato un saggio delle loro abilità. Successivamente c’è stata la gara dei taglialegna e la scalata al palo della cuccagna, mentre la giornata si è chiusa con la musica e i canti popolari del «Trio folk de Zurzù». Nella gara del palo della cuccagna si è imposta la squadra campione delle Fonti di Almè, seguita da «I Gitani» di Rovigo e i «Cacciatori» di Travagliato. articolarmente apprezzati anche i giri della ruota della fortuna e la pesca di beneficenza.

Davide Cortinovis

Le immagini della 42^ Festa delle Castagne a Bracca

Alberghi, ristoranti e trattorie BraccaFotografie Bracca