Valleve – Per tutti gli appassionati di attività in ambiente montano durante l’inverno – escursionisti a piedi o che le racchette da , scialpinisti e anche per chi va in motoslitta – l’appuntamento è per le ore 9,30 sulle piste di . Poco lontano dalla Camoscio saranno allestiti vari campi dimostrativi e informativi per soccorso in valanga e autosoccorso. Vi saranno per esempio postazioni sull’uso dell’Artva, un campo con l’utilizzo di cani appositamente addestrati per la ricerca in valanga, un campo studio nivologico per analizzare la composizione del manto nevoso e le condizioni di stabilità. Sono previsti tre campi sull’uso della sonda da valanga; una postazione sarà riservata all’ap- prendimento della tecnica di ricerca spalla a spalla, in un altro sarà possibile mettersi alla prova con un test per l’acquisizione di sensibilità al sondaggio; il terzo campo sarà riservato alla ricerca vera e propria, simulando il coinvolgimento di un sepolto in valanga privo di Artva.

Vi sarà pure uno stand informativo che spiegherà a quanti percorrono terreni innevati vergini la sempre attuale tecnica di ricerca «3×3» dello svizzero Munter. La partecipazione è libera. Si sono già accreditati una cinquantina di iscritti al corso invernale di escursionismo della scuola Ottolini del Cai , ma anche singoli appassionati potranno partecipare diretta- mente. Per organizzare la turnazione dei gruppi nelle singole attività è gradita la prenotazione (Cnsas tel. 0346.23123, Cai Bergamo tel. 035.4175475).