Menna-ValbonaA Serina l’alpeggio è patrimonio indiscutibile dei territori montani, in particolare per aree nelle quali la zootecnia bovina è ancora fiorente, e in questa situazione si trova la che tuttora vanta un patrimonio zootecnico di tutto rispetto. Sono numerose, infatti, le aziende che in estate portano le mandrie al pascolo in . Nel nostro caso si fa riferimento all’alpeggio del monte Menna di proprietà del , che ne possiede pure altri sulle . Il Comune è intenzionato a migliorarlo, inserendo nel discorso anche il recupero già finanziato a suo tempo dal Piano di sviluppo rurale, ottenuto tramite il Gruppo di azione locale della Valle . Sempre dalla medesima arriva il finanziamento per i nuovi lavori sulle pendici del Menna.

Si vuole recuperare l’alpeggio togliendolo dall’abbandono in cui versa da alcuni anni: il pascolo difficilmente praticabile e si prospettano rischi di carattere idrogeologico. L’intervento avrà come risultato finale il recupero organizzato del pascolo con l’eliminazione di questi rischi: si provve derà infatti al taglio della vegetazione spontanea dannosa e al recupero di essenze pregiate di cui è ricca questa zona montana. Ci sarà, quindi, un recupero della biodiversità, in armonico equilibrio tra bosco e pascolo. Il costo dell’intervento è di 87 mi la euro, finanziato con il contributo Gruppo di azione locale di 72 mila euro e per la somma restante di competenza del Comune beneficiario. Una somma che sentiamo il dovere di affrontare pur se si è in tempi di contenimento della spesa; osserva il sindaco Michele Villarboito in quanto ci consente di recuperare e rende- re produttivo un tassello importante del nostro patrimonio territoriale. Il via ai lavori è nei prossimi mesi, non appena lo consentirà idonea situazione meteorologica e di innevamento del terreno. 

Sergio Tiraboschi – L’Eco di

Hotel, Alberghi e Appartamenti SerinaFotografie Serina
Escursioni a SerinaManifestazioni ed eventiCartoline antiche di Serina