san_pantaleoneSERINA – È iniziata ieri a la festa della chiesa di San Pantaleone, una delle più partecipate della . La chiesa si trova ai bordi della che collega Serina con , ed è di antica origine, all’incirca del quindicesimo secolo, una costruzione che è cambiata nel corso del tempo. In certi documenti si afferma che il primo nucleo dell’edificio non fosse nemmeno una chiesa, bensì un sito di controllo del traffico della millenaria Via Mercatorum che arrivava dalla proseguendo per il dei Grigioni in Svizzera, una via di comunicazione di primaria importanza per i commerci della Serenissima. Nel corso dei secoli ci furono ampliamenti e rimaneggiamenti fino ad arrivare alla semplice ma suggestiva struttura attuale, con la costruzione a pianta rettangolare, un tetto a capanna e un portichetto.

Nel 1906, esattamente il 14 agosto, la chiesa venne visitata dal vescovo di Bergamo, monsignor Giacomo Maria Radini Tedeschi, in visita pastorale in Valle Serina e il resoconto della visita venne redatto dal giovane sacerdote Giuseppe Roncalli, un documento ora gelosamente conservato nell’archivio parrocchiale di Serina. La devozione a San Pantaleone è sempre stata viva nei secoli, anzi negli ultimi anni si è intensificata perché ai fedeli della valle si sono aggiunti i villeggianti e la festa è diventata veramente grande. Ne cura l’organizzazione un comitato che si costituisce ogni anno appositamente con la collaborazione immancabile in queste occasioni del locale . La festa ha tra i momenti conviviali di maggior richiamo il servizio ristoro organizzato dagli alpini che durerà fino a questa sera. La trippa è il piatto forte, richiestissimo particolarmente dai villeggianti, e ne verranno preparati diversi quintali.

san_pantaleone

La festa di San Pantaleone avrà inizio oggi, nella prima mattinata, con celebrazioni delle Messe alle 7 e quindi alle 8 e alle 9. Alle 10,30 si terrà la Messa solenne. Nel pomeriggio dalle 14,30 alle 17, ci saranno preghiere e benedizioni con la reliquia del santo.

L’Eco di Bergamo

Hotel, Alberghi e Appartamenti SerinaFotografie Serina
Escursioni a SerinaManifestazioni ed eventiCartoline antiche di Serina