Cusio – Cercasi gestore per il comprensorio sciistico dei Piani ’Avaro. Il canone d’affitto? Anche zero euro. Tempo di crisi, pure per gli sport invernali e, così, l’amministrazione comunale di , proprietaria ’impianto di risalita e delle struttura annesse per lo sci ai 1.600-1.700 metri ’Avaro, nel bando (in scadenza il 18 settembre) per trovare un gestore, ha lasciato totale libertà ai proponenti. Il canone d’affitto potrà essere irrisorio, anche non esserci, e gli introiti totalmente incassati dal gestore. Non viene fissata neppure la durata del contratto d’affitto. Insomma, la cosa importante è che qualcuno possa prendersi in carico le piste di discesa e di fondo. Dopo quattro anni è scaduto il contratto col precedente gestore (che aveva un canone peraltro simbolico) e alla stagione sciistica mancano poco meno di tre mesi. «L’unico obiettivo del Comune – spiega il sindaco Ezio Remuzzi – è che gli funzionino, per questo abbiamo lasciato aperte diverse possibilità.

Non vogliamo limitare gli aspiranti gestori. Eventualmente si può proporre che una percentuale sui guadagni vada al Comune». Di modo che, in caso di stagioni particolarmente positive, la parte pubblica possa godere di qualche introito. Il futuro gestore dovrà occuparsi delle piste di discesa (con uno skilift), di sci nordico, di bob e slittini, dovrà quindi gestire il nuovo locale noleggio sci, biglietteria e il magazzino per i mezzi battipista. «Il precedente gestore – prosegue il sindaco – aveva in carico anche la pulizia della strada (sei chilometri, ndr) che dal ai Piani. Appalto che gli veniva pagato. Nel nuovo bando, per ora, abbiamo escluso tale opzione. Valuteremo le proposte che arriveranno ed, eventualmente, inseriremo anche la pulizia della strada in una successiva trattativa privata.

http://forum.valbrembanaweb.com/stazioni-ski-valle-brembana-f78/cusio-piani-del-monte-avaro-ski-t150-504.html