Santa Brigida – Una delegazione di Santa Brigida ha fatto visita nei giorni scorsi a Roche Lez Beaupré, il paese francese con cui con cui ha stretto un gemellaggio. Alla presenza delle autorità locali, i bambini delle scuole primarie del piccolo paese d’Oltralpe, in riva al fiume Doubs, hanno liberato ventotto colombe bianche, che rappresentano gli Stati dell’Unione Europea. La delegazione di Santa Brigida ha donato alla scuola di Roche i burattini del Giopì e della Margì, simbolo della tradizione bergamasca. Il gemellaggio è stato l’occasione per inaugurare lo «Square de l’Europe», un giardino vicino all’edificio comunale, alla presenza del sindaco di Roche, dei coordinatori del gemellaggio dei due paesi, di un deputato della Franche-Comté e di un rappresentante della Comunità Europea.

La corale di Santa Brigida «Le Donne alla Fontana» ha chiuso i tre giorni di festeggiamenti con l’inno «Va’ pensiero», patrimonio dell’intera umanità e canto in memoria dei popoli costretti da guerra e da fame ad abbandonare la loro terra. «L’Europa non è fatta solo da grandi statisti e da grandi convegni – ha detto un rappresentante di Santa Brigida ai saluti finali –, ma anche da persone semplici come noi e da piccoli gesti, in cui i vincoli di fratellanza e solidarietà si rinsaldano
sempre più».

Eleonora Arizzi – L’Eco di Bergamo

Alberghi, pizzerie, ristoranti, appartamenti a Santa Brigida
Fotografie immagini di Santa BrigidaEscursioni sui sentieri di Santa Brigida