San Pellegrino Terme – Isola pedonale sì, isola pedonale no. Arriva l’estate e se, da buona parte dei visitatori di San , la chiusura al traffico del è ben vista per la possibilità che offre di passeggiare senza auto, per i commercianti che si affacciano su viale Papa Giovanni, in particolare sotto i portici Colleoni, sembra essere motivo di disagio. Tanto che, recentemente, in occasione della Fiera di primavera svoltasi l’8 maggio scorso, hanno inviato una petizione (una ventina le firme raccolte) per chiedere all’amministrazione comunale di lasciare aperto al traffico viale Papa Giovanni. Richiesta che poi è stata negata e le bancarelle della Fiera si sono posizionate sul viale, chiuso alle auto.

«Non mettiamo in discussione la volontà dell’amministrazione comunale di promuovere iniziative con l’obiettivo di portare gente – dice la petizione inviata in Comune e firmata dal presidente degli Giorgio Zilli – e creare, quindi, indotto per i commercianti. Ma la chiusura del viale esclude il tradizionale cliente di transito, con notevole danno all’economia delle attività».

E i commercianti propongono di ospitare le iniziative su viale Bortolo Belotti, davanti al (dove, peraltro, a luglio e agosto, ogni lunedì sera, si tiene anche il mercato). «Il viale del centro – replica l’ex sindaco Gigi Scanzi, rieletto in Consiglio comunale – viene chiuso poche volte all’anno e sempre in occasioni di eventi, come è stata la Fiera di primavera. In realtà l’isola pedonale e le manifestazioni nel centro storico portano più gente e quindi indotto economico anche ai commercianti». «Vorrei ricordare – continua Scanzi – che proprio i commercianti, qualche anno fa, raccolsero le firme per opporsi al mercato serale del lunedì, iniziativa che ora porta in paese centinaia di ».

L’Eco di Bergamo

Hotel, Alberghi e Appartamenti San Pellegrino TermeFotografie San Pellegrino Terme
EscursioniManifestazioniI Tesori del LibertyCartoline antiche