x_spellegrino_1977_a0900vLa apre un tavolo con Comune, sindacati e azienda. Saffioti: La crisi e l’introduzione dei dazi negli Usa stanno compromettendo l’attività. È stata messa in atto la procedura di mobilità per i 120 dipendenti bergamaschi della San Nestlè Waters. La ha così deciso di aprire nei prossimi giorni un tavolo comune di confronto con il Comune, l’amministrazione provinciale, la proprietà e le rispettive rappresentanze sindacali al fine di cercare soluzioni praticabili e condivise.

San Pellegrino – afferma Carlo Saffioti, presidente della Commissione Attività produttive della Regione Lombardia – è da sempre una delle aziende italiane che meglio veicola e valorizza l’immagine italiana nel mondo, al punto da esserne diventata anche uno dei simboli. Purtroppo l’incredibile introduzione dei dazi negli Usa unitamente alla crisi dei consumi sta condizionando l’azienda che cerca di tutelare la propria competitività. Secondo i dati di Regione Lombardia attualmente il Gruppo Nestlè Waters vanta stabilimenti nel Nord Italia per un totale di oltre duemila dipendenti.

Lo scorso 6 marzo l’azienda ha annunciato l’eccedenza di 282 all’interno delle varie sedi del Gruppo, pari al 16 per cento dell’intera forza lavoro 120 nello stabilimento , 40 a Milano, 25 a Recoaro, 85 a San Giorgio in Bosco in provincia di Treviso “acqua Vera”. Le motivazioni sarebbero da ricercarsi nella generale flessione del mercato – 4,2 per cento nel 2008 e nell’introduzione di forti dazi doganali negli Usa sulle acque minerali italiane, che colpirebbe soprattutto la San Pellegrino, leader a livello di immagine proprio negli Usa. Il prezzo da pagare – conclude Carlo Saffioti – tenuto conto degli investimenti fatti, non può certo essere il licenziamento di 120 operai. Sicuramente nella sua opera di mediazione Regione Lombardia si adopererà anche per una più incisiva azione contro i dazi doganali degli Usa.

Il

Hotel, Alberghi e Appartamenti San Pellegrino TermeFotografie San Pellegrino Terme
EscursioniManifestazioniI Tesori del LibertyCartoline antiche