San Giovanni Bianco – La squadra di Pesenti ha battuto con merito il S. conquistando la vittoria all’esordio in campionato in un sentitissimo derby, che ha portato sugli spalti dello stadio di più di un centinaio di . I padroni di casa hanno sorpreso la squadra di Calegari con la vivacità del loro tridente ben assortito. Nel momento di maggior difficoltà la rete del neo entrato Ghisalberti ha ribaltato le sorti dell’incontro. Il primo tempo è quasi tutto di marca locale. Al 23′ un tiro leggermente deviato da un difensore in maglia bianca viene respinto in angolo da Ruggeri.

Sul corner seguente capitan Pedercini ci mette il piedone e insacca da attaccante puro risolvendo la mischia. Al 32′ Cometti salta un avversario e ci prova dalla distanza, ma la sua mira è sballata. Al 33′ gli ospiti sprecano un’occasione d’oro: il perfetto cross di N. Zanchi viene raccolto da Zampiero, il cui colpo di testa è troppo centrale. Al 35′ è ancora il tridente di casa a creare problemi a Ruggeri.

Nella ripresa il San Pellegrino riesce a tornare in partita, ma per svegliare gli uomini di Calegari serve un errore di Cometti, che in dubbia posizione, spara alle stelle da pochi passi al 14′. Al 22′ Scolari trova il gol del pareggio, con un’azione personale sulla sinistra e un tiro preciso sul primo palo. Sembra l’inizio di un monologo ospite, ma il San Giovanni reagisce e trova, quasi fortunosamente, la rete partita. Ghisalberti, appena entrato in campo, riceve una lunga palla al 34′: l’attaccante locale è abile a saltare Losma e il portiere e a segnare a porta vuota. La reazione degli ospiti è sterile e al 48′ è ancora Ghisalberti a sfiorare il gol.

Simone Masper – L’Eco di