L’arcivescovo polacco Nowak nel 2003: celebrerà il 9 e 10 aprile – Nove giorni di preparazione e poi la grande festa il prossimo 10 aprile. Iniziano stasera, con un’elevazione musicale nella chiesa prepositurale di San Giovanni Bianco, le celebrazioni in onore della , la reliquia della Corona di Cristo custodita nel paese brembano dal 1495. Una tradizione sentitissima in Valle che richiama ogni anno migliaia di fedeli, sia per le celebrazioni religiose sia per il corollario di festa, dai fuochi d’artificio al luna park. Stasera, alle 20.30, la «Passione di Cristo meditata e cantata» con la Corale dell’Amicizia di aprirà le giornate di meditazione, in programma fino all’8 aprile.

Domani mostra
Domani un momento culturale a palazzo Boselli, nei pressi della chiesa: alle 17 sarà inaugurata la mostra d’arte campanaria (una ricerca storico-musicale con strumenti) realizzata da Angelo Bortolotti, Angelo Cavalli e Walter Bonacina del Gruppo campanari di Bergamo.

La mostra rimarrà visitabile dalle 10,30 alle 12 e dalle 21 alle 22. Sempre domani, alle 18, la Messa presieduta da don Giuseppe Minelli, parroco di Sorisole e già parroco di . Accompagnerà la celebrazione il coro di Sorisole. Durante la Messa saranno consegnati i crocifissi ai 33enni (classe 1978) che il 10 aprile porteranno in processione il crocifisso in legno di oltre quattro metri di altezza e pesante 150 chili realizzato da Matteo Mosca. Domenica la giornata di apertura della novena: alle 16, in chiesa, si terrà l’elevazione musicale della «Junior band» di mentre alle 18 monsignor Davide Pelucchi, vicario generale della diocesi, presiederà la Messa.

Da lunedì a venerdì, quindi, le giornata, nell’ordine dedicate a famiglia e società, a famiglia e parrocchia, a famiglia e vocazione, a famiglia e sofferenza, a famiglia ed educazione. Le Messe saranno alle 8 e alle 10, celebrate dai sacerdoti del vicariato e della valle. Alle 15 ci saranno altri momenti di preghiera mentre ogni sera, alle 20, la Messa con la predicazione di don Maurizio Rota e la partecipazione delle corali della valle. Venerdì 8 aprile, invece, alle 20.30, ci sarà la Via Crucis per il paese animata dai giovani della valle.

Il 9 e 10 aprile monsignor Nowak
Il clou dei festeggiamenti sabato 9 e domenica 10 aprile. Il 9 aprile, alle 16, l’apertura della festa con l’esposizione della reliquia. Alle 19 la Messa sarà presieduta da monsignor Edward Nowak, arcivescovo polacco già segretario della Congregazione per le cause dei santi e oggi Canonico della Basilica papale San Pietro in Vaticano. Monsignor Nowak partecipò alle celebrazioni per la Sacra Spina già nel 2001 e nel 2003. In serata la tradizionale illuminazione del paese con i fuochi d’artificio. Domenica 10 aprile, alle 10.30, il pontificale e alle 15 la processione, sempre con monsignor Nowak.

L’Eco di Bergamo

http://www.provinciabergamasca.com/vallebrembana/sangiovannibianco/s_spina/index.html

Alberghi, Ristoranti, trattorie San Giovanni BiancoFotografie San Giovanni Bianco
EscursioniManifestazioniCartoline antiche