Si è conclusa con il trionfo della squadra «Idraulica Cassinelli» di , frazione di , l’edizione di quest’anno del torneo di calcio a sette organizzato dal Gruppo sportivo Rigosa. Il torneo, dedicato alla memoria di Giancarlo Adobati, ha visto la partecipazione di dieci squadre provenienti dalla che hanno dato vita a una serie di incontri a cui ha assistito un pubblico numeroso. La squadra vincente ha battuto in finale per 5 a 1 il «Genanibam bar» di Rosolo, in , che si è quindi classificato al secondo posto. Terza classificata la squadra dell’impresa edile Fratelli Ghirardi mentre quarta la compagine Unikasa.

Capocannoniere del torneo è stato Cristian Cassinelli, miglior portiere René Borlotti mentre miglior giocatore Cristian Noris. Un premio speciale è stato dato a Nicola Ghirardi che da più di vent’anni milita nella squadra del paese della frazione di Algua. «Un ringraziamento doveroso – ha detto Pierangelo Acerbis, presidente della Pro loco Rigosa – va a tutti i giocatori che hanno preso parte al torneo le cui squadre hanno dato vita a partite spettacolari e divertenti. Un grazie particolare va a Matteo Ghirardi e al gruppo di giovani del paese che insieme a lui si occupa dell’organizzazione del torneo».

La manifestazione ha concluso la stagione agonistica della squadra della Pro loco Rigosa (i giocatori militano nel gruppo B del torneo dilettanti a sette organizzato dal Csi di ); stagione documentata in un dvd che contiene anche divertenti sketch e il cui ricavato è stato dato in favore delle popolazioni terremotate dell’Abruzzo.
«Con questi soldi – afferma Mirko Ghirardi che ha curato la realizzazione del dvd – sono state acquistate quattro lavatrici che sono state installate alcCampo Globo situato appena fuori L’Aquila. Desidero ringraziare il responsabile della Protezione civile di Bergamo Franco Sonzogni per la collaborazione». L’Ente sportivo di Rigosa nel corso delle scorse settimane ha organizzato anche una 12 ore di calcio e due quadrangolari di calcio, uno per gli allievi e uno per i pulcini.

Davide Cortinovis – L’Eco di Bergamo