Il più veloce di tutti è stato Alex , una delle migliori promesse della corsa in montagna, che ha chiuso la prova in 39’11”. Il ventitreenne brembano del GS ha saputo gestire al la gara e la distanza, tagliando il traguardo venti secondi davanti a Stéphane Ricard, triatleta francese di primissimo piano e vincitore dell’ultima edizione.

Terzo posto per Antonio Santi (39’43”), modenese di Vignola, reduce dal primo posto alla recente Ciaspolada della di Non.

Molto apprezzata la presenza di Stefania Belmondo che con il suo commento ha arricchito la telecronaca in diretta della Rai (diretta su Rai3 Piemonte, differita su Raisport, passaggi su Rai1 e RadioRai), permettendoci di rivivere l’emozione olimpica.

I Radio City, già protagonisti in passato di altri appuntamenti Turin Marathon, hanno proposto un repertorio musicale disco dance anni ’70 e ‘80 e fatto ballare il pubblico presente. Cala il sipario, quindi, su Racchettinvalle 2012; appuntamento al prossimo anno con la tredicesima edizione.

1 BALDACCINI ALEX GS OROBIE-BALDAS 39’11”
2 RICARD STEPHANE TEAM BALDAS 39’31”
3 SANTI ANTONIO TEAM BALDAS 39’43”