Tra poco dunque l’inaugurazione del nuovo ufficio IAT della Valle all’ingresso del comune di , com’era previsto già dallo scorso anno. Questo nuovo ufficio sostituisce quello che da anni opera nel centro di San Terme, ma che non verrà chiuso definitivamente anche perchè la Valle Brembana si è impegnata a contribuire al suo mantenimento in collaborazione con il Comune e della Provincia in previsione del progetto di rilancio turisticotermale della cittadina termale.

Un posto in posizione strategica, così come commentato dal vice presidente della , che consentirà ai turisti un migliore orientamento tra le varie peculiarità vallari. Una decisione presa dalla Comunità Montana che permetterà di fornire notizie ed informazioni prima di entrare nella valle e prima della diramazione per Brembilla, della Val e della futura variante di ”.

La nuova sede è molto ben visibile e facilmente raggiungibile, grazie anche una adeguata segnaletica ed un accesso stradale diretto al lato del viadotto, dove saranno pure ricavati 15 parcheggi per soste brevi. L’intervento ha un costo complessivo di 65 mila euro finanziato con risorse proprie di bilancio per circa 40 mila euro e per i restanti 25 mila con della 25/07 a favore dei paesi montani, mentre il Comune di Sedrina provvederà alle spese di manutenzione dell’ufficio e dell’area esterna. All’esterno dell’ufficio, un’ ampia area che sarà a disposizione per stand di associazioni locali, promozione prodotti tipici, eventi ed iniziative.

Enzo Novesi

Le immagini del nuovo Ufficio Turistico della Valle Brembana