Sedrina – È lunga quarant’anni la storia dei Falchi di , l’associazione fondata quasi per gioco nel 1969 da quattro amici. Domenica scorsa in occasione dei festeggiamenti per l’anniversario si sono ritrovati in quasi 150, tra ex atleti, dirigenti, allenatori, sponsor e simpatizzanti, per ricordare quarant’anni di sport e passione che hanno caratterizzato la storia dei Falchi.

E nell’occasione sono stati premiati i quattro presidenti che si sono susseguiti nella guida del sodalizio: Giacomo (fondatore del gruppo), Brunone Salvi, Marino Pellegrinelli e Davide Lenisa. Anche l’attuale presidente Claudio Salvi è stato premiato da Giacomo per il suo impegno nell’organizzazione delle numerose iniziative firmate dai Falchi.

Nel corso degli anni i Falchi hanno organizzato corse campestri, marce alpine di regolarità, camminate non competitive, campionati regionali ed italiani di nordico e di e squadre di calcio Fgci e Csi di tutte le categorie. Ma anche corsi di nuoto, di ginnastica e karate, gite ed in , tornei notturni di calcio, palio delle contrade, corsi di sci, tornei di calcio all’estero. «Ricordare tutto quello che abbiamo fatto è quasi impossibile – ha sostenuto il presidente Claudio Salvi –. L’ultimo nostro impegno più grande è stato sicuramente la costruzione e la sistemazione del nuovo nido dei Falchi in località Bosc Penit, diventato il nostro punto di ritrovo per le iniziative di questi ultimi anni, come la festa “Of e capeline” nel giorno di Pasquetta e la nostra grande estiva l’ultima domenica di luglio».

Poco prima dell’abitato di è ben visibile una mulattiera che conduce con un percorso facile al Bosc Penit, dove sorge il nuovo nido dei Falchi, in un’area attrezzata anche con tavoli e griglie per pic-nic. Nel corso dei festeggiamenti sono stati consegnati riconoscimenti anche a che nel corso degli anni hanno lavorato per i Falchi e che li hanno sponsorizzati: Giuseppe Pesenti, Franco Salvi, Andrea Fustinoni, Natale Marchesi, Felice Ghisalberti, Angelo Guerini e Giovanni Fustinoni. Inoltre anche l’amministrazione comunale di Sedrina ha voluto premiare l’impegno dei Falchi con una targa consegnata dall’assessore Guido Salvi al presidente Claudio Salvi.

Gabriella Pellegrini – L’Eco di