Oltre il Colle – Sono state una cinquantina le che hanno preso parte alla riunione organizzata dalla Pro loco di per la presentazione del programma delle manifestazioni estive. «Abbiamo voluto organizzare l’assemblea pubblica – ha esordito il presidente Claudio Paulato –, per mettere al corrente la popolazione su quello che abbiamo in mente di fare la prossima estate. La matrice è stata il lavoro dello scorso anno, che riteniamo sia stato apprezzato sia dai villeggianti che dai nostri concittadini, e su questa base abbiamo fatto un po’ di innovazioni». Paulato ha poi toccato il punto del contributo che la Pro loco dovrebbe ricevere dal Comune: l’anno scorso era crollato a 6.000 euro, dopo i 24.000 del 2007 e i 12.000 del 2008. «Abbiamo già avuto i primi contatti con l’amministrazione comunale – ha spiegato il presidente – e per quest’anno l’importo dovrebbe essere confermato a 6.000 euro.

Dai nostri calcoli il costo totale dell’intera stagione dovrebbe aggirarsi attorno ai 30.000 euro. Per questo speriamo di ripetere i numerosi tesseramenti del 2009 e che commercianti ed esercenti diano il loro contributo. Abbiamo anche pensato di organizzare, come sistema di autofinanziamento, una sottoscrizione a premi per il mese di agosto, con un’autovettura come primo premio».

Alessandro , del Consiglio direttivo, ha illustrato il calendario: «Le priorità – ha detto – saranno gli eventi proposti dalle associazioni. Proporremo una trentina di appuntamenti musicali e cercheremo, in particolar modo ad agosto, di dare un’attenzione particolare ai bambini. Nel programma c’è spazio anche per concorsi, con le , mostre e manifestazioni sportive. L’obiettivo è quello di riproporre anche i tre eventi speciali dello scorso anno: la pedalata con il “Falco” Paolo Savoldelli, la gara dei boscaioli e il Gran galà d’estate la sera di Ferragosto». «Il peso finanziario maggiore – ha aggiunto il presidente Paulato – è dato dai concerti e dagli eventi speciali: costano complessivamente circa 25.000 euro».

Davide Cortinovis – L’Eco di