Orobie MeteoMeteo – Archiviata ormai l’estrema fase gelida, la prossima settimana avremo un “primo” assaggio primaverile, probabilmente prima di una nuova incursione “gelida”. Nel fine settimana una saccatura artica attraverso la del Rodano, ha riportato precipitazioni anche nevose a quote basse, ridando un pò di “fiato” agli sciistici orobici, ormai con limitata.

A partire dalla giornata di Martedì 21 Febbraio correnti più saranno “trasportate” verso le Orobie dall’Alta pressione delle Azzorre, che oltre a riportare un pò di “calma” atmosferica, avrà anche il “merito di contribuire ad un rialzo termico, che alla quota di 850 hPa porterebbe temperature vicino a +6°C. Nei prossimi giorni le temperature massime subiranno un incremento importante, fin verso i 15°C.

Le minime a ridosso del prossimo fine settimana non scenderanno sotto valori negativi, per lo più comprese tra +5/+6°C. Ma la stagione invernale, “partita” un pò in “sordina” nei primi mesi, potrebbe riservarci “sorprese” a partire dalla prima decade di Marzo, a causa di un Vortice Polare nuovamente “stuzzicato” onde subtropicali dal Pacifico all’Atlantico. Il nuovo “splittamento” potrebbe spingere masse d’aria gelide verso la Mittle Europa, colpendo solo il comparto Balcanico, “scalfendo” le Orobie, o “passare” attraverso la “porta” del Rodano.

Porro Fabio, collaboratore Orobie Meteo