TaleggioL’assessore provinciale Silvia Lanzani: sarà tra i prodotti d’eccellenza da promuovere. Porteremo la e i suoi formaggi all’Expo. È l’impegno che come assessore mi assumo per i prossimi anni: far rientrare questo prodotto d’eccellenza, insieme ad altri bergamaschi, nei circuiti che saranno promossi dalla grande fiera internazionale in programma a ». L’assessore provinciale alla Pianificazione territoriale, alle grandi opere e all’Expo Silvia Lanzani, ospite insieme all’onorevole Giacomo Stucchi e al consigliere regionale Giosuè Frosio alla Sagra del taleggio di svoltasi domenica, mette quindi la sua parola per promuovere la terra del taleggio e dello strachitunt al grande evento economico-turistico che si terrà nel 2015. E anche Stucchi e Frosio (intervenuti con gli amministratori di Taleggio e Vedeseta), nei loro interventi, hanno sottolineato il valore dei prodotti taleggini come traino per il turismo.

Quando dovevo festeggiare a Verdello – ha detto Stucchi – mi facevo portare una forma di strachitunt. Da tempo noi apprezziamo la qualità dei formaggi della , molto prima del lancio che ne fece alcuni anni fa lo chef Vissani». E un segnale del successo che il taleggio potrebbe avere all’Expo è arrivato anche dalla sagra, giunta alla seconda edizione e organizzata dalla Pro loco con la collaborazione delle associazioni e dei Comuni di Taleggio e : un boom di presenze rispetto allo scorso anno, favorite anche dalla giornata di sole. Centinaia i visitatori, dalla provincia e dal Milanese, ma anche un gruppo di una sessantina di centauri, iscritti al «Ticino Chapter south Switzerland», arrivati appositamente per la sagra dal Canton Ticino. Tra gli eventi più seguiti il laboratorio di caseificazione per la produzione del formaggio e la degustazione teatralizzata del taleggio, alla quale hanno partecipato oltre 120 persone.

Per una giornata la frazione regina dell’economia taleggina (qui ci sono i caseifici per la stagionatura) si è trasformata in un lungo «sentierone» di stand, prodotti tipici, tavoli per assaggi di formaggi, miele, dolci, piatti, ma anche esposizioni di pulcini e artigianato locale, in rappresentanza delle attività economiche e delle associazioni della valle. «È stato un successo – ha detto il presidente della Pro loco Giovanna Rasmo – con un’affluenza di visitatori inaspettata ma che ci soddisfa e ci sprona a fare sempre . Ringraziamo tutti, chi ha allestito gli stand, i volontari, le associazioni, amministratori e politici intervenuti».

L’Eco di Bergamo

ALBERGHI HOTEL APPARTAMENTI TALEGGIO
FOTOGRAFIE IMMAGINI DI TALEGGIO
ESCURSIONI VAL TALEGGIO