San Giovanni Bianco – Sì all’attivazione del reparto di terapia subintensiva nel presidio ospedaliero di . Il Consiglio provinciale ha approvato la mozione presentata dal capogruppo della Lista Bettoni- Udc Vittorio , sindaco di San , in cui si chiede anche al neopresidente della Regione Roberto Maroni che «tramite il competente assessorato alla Sanità vengano potenziate e rese efficienti le risorse assegnate dalla Regione per il potenziamento ’efficienza e dei sevizi negli ospedali di ».

Il documento approvato dal Consiglio provinciale ricalca le orme di quanto definito nell’ordine del giorno promosso, con voto unanime, dall’assemblea della della un anno fa. Le richieste avanzate dagli amministratori della zona riguardano servizio di terapia subintensiva e la copertura della guardia anestesiologica sulle 24 ore», «il potenziamento della presenza di personale medico per l’attività di primo soccorso (guardia ortopedica)», e infine «il miglioramento del servizio di neuropsichiatria infantile in relazione ai biblici tempi di attesa e di somministrazione delle terapie». È stato invece respinto l’ordine del giorno, sempre presentato da Milesi, in merito alla riorganizzazione (e riduzione) delle aziende sanitarie locali. La cui competenza, hanno ribadito i consiglieri di maggioranza, è in capo alla Regione.

L’Eco di