Orobie MeteoMeteo Orobie – Percorso invernale irto di ostacoli: Ponte dell’Immacolata senza precipitazioni nevose. Anche se l’insistente alta pressione in questi giorni incomincia a dare segni di cedimento, la stagione invernale rimane “confinata” al di là della catena alpina. Un flusso di correnti umide occidentali collegato a un profondo centro di bassa pressione posizionato sul di Norvegia, spinge diversi sistemi nuvolosi verso il vecchio continente. Nuovi impulsi nei prossimi giorni “lambiranno” il comparto orobico, con ventilazione sostenuta, ma con precipitazioni scarse, per non dire nulle.

Il primo passaggio perturbato a ridosso del trascorso fine settimana ha prodotto pochissime precipitazioni, a quote troppo alte per il periodo in corso, e non sufficente per l’apertura delle prime festività Natalizie. L’indebolimento della struttura anticiclonica è causato dall’azione del Vortice Polare, che in questi giorniha incominiciato ha spingere qualche fronte atlantico verso le nostre latitudini.

Nella giornata di Lunedì il fronte atlantico si addosserà alla catena alpina, con precipitazioni abbondanti anche nevose a quote basse sui rilievi di confine, quasi nulla per le . In seguito la nuova rimonta dell’Alta pressione delle Azzorre riporterà cieli e tersi ovunque, salvo qualche transito di velature. Dal punto di vista termico, le temperature resteranno superiori di qualche grado rispetto alle medie stagionali, in calo solo a partire dalla giornata di Sabato 10 Dicembre. Si proseguirà così fino alla giornata di Domenica 11 Dicembre, quando il cedimento della struttura anticiclonica, favorirà l’ingresso di correnti umide atlantiche. 

Porro Fabio, collaboratore Orobie Meteo