Piazzolo Candidati sindaco si contendono le preferenze di 82 elettori. Ernestina Molinari è in cerca della conferma. Alle prossime elezioni amministrative gli 82 elettori di , a cui vanno aggiunti i 16 iscritti all’Aire, l’Anagrafe italiana residenti all’estero, che per lo più vivono in Francia, dovranno scegliere tra 34 candidati, compresi i tre aspiranti sindaco. Non è la prima volta però che il paese, uno dei più piccoli della , vede così tante persone contendersi la poltrona di sindaco: nelle scorse elezioni comunali, infatti, erano ancora tre le liste scese in campo per il rinnovo del Consiglio comunale.

Ernestina Molinari Insieme per Piazzolo. La lista civica «Insieme per Piazzolo» candida il sindaco uscente Ernestina Molinari. Residente a Piazzolo e impiegata in un ufficio commerciale in valle, Ernestina Molinari si presenta con un gruppo composto di giovani del paese, ma non mancano persone con passate esperienze nell’attività amministrativa: l’attuale vicesindaco Paolo Volpi e gli assessori Alcide Minossi e Laura Arizzi.

Gli obiettivi principali – spiega Molinari, una delle poche donne candidate a sindaco in Bergamasca in questa tornata amministrativa – sono legati alla conclusione dei i progetti avviati nel primo mandato. Una particolare attenzione sarà rivolta poi alle famiglie e ai bambini, tramite un contributo, ai giovani e ai soggetti anziani. Il 27 per cento della popolazione è infatti composta da anziani, una percentuale piuttosto alta rispetto alla media. Non vogliamo dimenticare poi i numerosi villeggianti – conclude il primo cittadino uscente, anche se una vicinanza maggiore sarà dedicata a chi vive in questo paese tutto l’anno.

Enrico Sonzogni «Movimento montano padano» Appoggiato dalla Lega è il Movimento montano padano, che candida Enrico Sonzogni, commerciante trentunenne di . Iscritto alla Lega Nord dal 1990, dove ha ricoperto molte cariche interne, Sonzogni è stato anche vicesindaco e consigliere comunale ad . Nel gruppo del Carroccio, composto da persone residenti in Val , anche due consiglieri della maggioranza uscente: Massimo Molinari e Fiorenzo Moroni, entrambi di Piazzolo.

Tra i punti fermi del programma, c’è il sostegno alla famiglia. Saremo vicini alle famiglie tramite contributi alle giovani coppie che decidono di fermarsi in paese e ai nuovi nati – spiega Sonzogni. Siamo inoltre favorevoli all’istituzione di uno sportello dedicato alla popolazione ultrasessantacinquenne, al sostegno del volontariato e al potenziamento dell’assistenza domiciliare.

Valerio Luciano Villa «Lista dei grilli parlanti – No euro Candidato sindaco con la Lista dei grilli parlanti – No euro» è infine Valerio Luciano Villa, 45 anni, musicista di Monza. Il gruppo presenta candidati di Lodi, Milano, Monza, Padova e Foggia che a Piazzolo intendono trovare una piazza con particolari peculiarità per dare visibilità al simbolo del loro movimento.

L’obiettivo della mia lista – spiega Villa – è quello di aggregare i servizi con i Comuni limitrofi per offrire maggiori opportunità di aiuto e sostegno ai cittadini. In campagna elettorale la lista ha annuncia obiettivi come la salvaguardia della montagna contro lo spopolamento e la soluzione del problema di occupazione lavorativa in valle. Il turismo e l’agricoltura non devono essere gli unici ambiti lavorativi – spiega Max Loda, coordinatore regionale del partito, ma crediamo che possano sussistere attività in valle senza per forza ridursi a fare i pendolari per un lavoro lontano dal paese.

Eleonora Arizzi – L’Eco di

Alberghi, pizzerie, ristoranti, appartamenti a PiazzoloFotografie immagini di PiazzoloEscursioni sui sentieri di PiazzoloManifestazioni a Piazzolo in alta Valle Brembana