piazzatorreDopo quattro anni, tornano in attività per i turisti estivi. Intrattenimento in quota. «Traino per la prossima stagione. Nuovo passo avanti a Piazzatorre per il rilancio della località turistica. Dal prossimo fine settimana, infatti, riapriranno per tutta la stagione estiva, dopo circa quattro anni di chiusura, la seggiovia e il rifugio Gremei. Dopo il via libera, a marzo, alla convenzione per il rilancio turistico della zona tra il Comune e la società privata «Alta quota», ora scende in campo l’Ufficio turistico, che cerca di attirare i turisti tramite l’apertura della seggiovia e del rifugio in quota nei fine settimana di luglio e per tutto il mese di agosto.

non solo le corse
Dopo il boom di presenze ottenuto nella scorsa stagione invernale – spiegano dall’Ufficio turistico -, è nata l’idea di proseguire il rilancio turistico anche d’estate. Speriamo che l’apertura dell’impianto di risalita e del rifugio Gremei siano un successo, dati il grande sforzo e la disponibilità che la società sta dimostrando». La seggiovia aprirà sabato e domenica, in occasione della seconda edizione della corsa in «Classic Trail 2000», e il weekend del 25 e 26 luglio. Sarà poi attiva tutti i giorni dal 1° al 23 agosto e l’ultimo fine settimana del 29 e 30 agosto. L’impianto di risalita aprirà il mattino dalle 9 alle 13 e il pomeriggio dalle 14 alle 17.

Il funzionamento della seggiovia potrebbe subire variazioni in caso di condizioni atmosferiche particolarmente avverse – precisano dall’Ufficio turistico -, ma garantiremo sempre un servizio accogliente, organizzando anche degli intrattenimenti in quota, come ad esempio una gita in alpeggio per osservare la vita degli allevatori e a seguire il pranzo al rifugio».

pensando all’inverno
L’apertura estiva servirà, quindi, da traino anche per la prossima stagione invernale. Il progetto di rilancio turistico, prevede, infatti, il collegamento fra gli di e quelli di Torcola Soliva tramite la realizzazione di uno skiweg, la sostituzione della seggiovia Zuccone-Torcole, il recupero delle due ex colonie presenti in paese e nuove edificazioni in località Tagliata.

Attualmente la società «Alta quota», facente capo agli imprenditori Massimo Manenti di Telgate e Marco Vigani di Villongo, è proprietaria degli impianti. «Collaborare con il Comune e l’Ufficio turistico anche nella stagione estiva è per noi uno sforzo ma anche una soddisfazione – dichiarano dalla società -, perché teniamo alla buona riuscita del progetto di rilancio della zona e questa apertura estiva è un traguardo importante». Soddisfatto dell’iniziativa anche il nuovo sindaco Michele Arioli: «La nuova Amministrazione vuole proseguire i lavori per il rilancio turistico del paese – precisa il primo cittadino – e oltre a ringraziare la società per lo sforzo che mette in atto, nonostante il periodo di crisi economica, vorrei ringraziare i proprietari dei fondi su cui l’impianto di risalita sorge che ci concedono gratuitamente i terreni per questa stagione estiva». Per maggiori informazioni sull’apertura e sul costo del servizio, si può contattare l’Ufficio biglietteria al 0345/311455 o l’Ufficio Turistico al 0345/85121.

Arizzi – L’Eco di

Hotel, Alberghi e Appartamenti a Piazzatorre
Fotografie immagini di Piazzatorre