Sarà un distaccamento di volontari. Il sindaco Geremia Arizzi: «Disponibili». Tra le aree proposte la località Fondi. Si parte con la ricerca del personale. Vigili del fuoco: si prepara un distaccamento a . Piazza Brembana avrà un distaccamento di vigili del fuoco volontari. Il comando provinciale di ha chiesto ufficialmente al Comune dell’alta di poter individuare un’area dove attivare il servizio. E da Piazza Brembana è arrivata piena disponibilità all’apertura della caserma. Siamo ancora alle prime fasi ma il tempo per l’apertura della nuova sede (sarebbe il sesto distaccamento di volontari dopo Gazzaniga, Lovere, , Romano e Terno d’Isola, quest’ultimo aperto un anno fa) non dovrebbe essere lunghissimo.

«La Valle Brembana – spiega Gianmario Gnecchi, funzionario tecnico del comando provinciale che si è incontrato giovedì scorso col sindaco di Piazza Brembana Geremia Arizzi – dispone già di un distaccamento permanente a , ma lontano dai paesi dell’alta valle. L’obiettivo di un progetto del ministero dell’Interno, invece, è quello di raggiungere ogni paese, con i mezzi di soccorso in meno di venti minuti. La sede di Piazza Brembana avrebbe quindi il compito di coprire soprattutto il territorio dei venti comuni dell’alta valle e comunque di quelli più vicini».

«Siamo assolutamente disponibili alla realizzazione di un distaccamento nel nostro comune – spiega il sindaco di Piazza Brembana Geremia Arizzi –. Dobbiamo capire gli spazi necessari per ospitare la sede e quindi trovare il luogo più idoneo. A tale proposito avremmo già individuato come spazio probabile un’area in località Fondi, sul versante sinistro del e nei pressi della provinciale, quindi facilmente accessibile anche dai mezzi di soccorso».

«Compito dell’amministrazione locale – continua Gnecchi – dovrà essere quello di recuperare gli spazi e costruire l’edificio che non ha costi altissimi. Noi, invece, ci occuperemo della formazione del personale volontario, dei sistemi radio, degli automezzi e di tutte le attrezzature necessarie per il funzionamento del distaccamento». Ma in attesa che si arrivi a un accordo più ufficiale col Comune il comando dei vigili del fuoco partirà già con il reclutamento del personale. «Non vogliamo trovarci impreparati quando la struttura sarà pronta – prosegue Gnecchi – e quindi già da ora cercheremo sul posto i volontari». Il distaccamento dovrebbe avere dai 20 ai 30 vigili del fuoco, che dovranno seguire un corso di formazione di 120 ore, pratico e teorico. Per poter partecipare basta avere tra i 18 e i 44 anni e l’idoneità fisica. I moduli per iscriversi si possono scaricare anche da Internet.

«Il distaccamento di Piazza Brembana – conclude il funzionario dei vigili del fuoco – sarà di supporto a quello di Zogno e avrà un ruolo importante anche per gli interventi nelle gallerie della valle, dato che i mezzi di soccorso dovrebbero sempre avere la possibilità di un doppio accesso, a valle e a monte, cosa che ora non sussiste. E poi occorre ricordare che, in estate e in inverno, la popolazione aumenta per il turismo e, quindi, il nuovo distaccamento sarà ancora più utile».

l’Eco di Bergamo

ALBERGHI HOTEL RISTORANTI PIAZZA BREMBANA
FOTOGRAFIE IMMAGINI DI PIAZZA BREMBANA
ESCURSIONI SUI SENTIERI DI PIAZZA BREMBANA