Piazza Brembana – Suoneranno a festa oggi e domani le campane di San Martino, la parrocchia di e . Per la festa patronale, ma anche perché sarà l’occasione per tornare a sentire il loro suono dopo un anno di silenzio. I ponteggi che ingabbiavano il campanile dallo scorso novembre per permettere i lavori di restauro, nascondendone buona parte alla vista, sono stati tolti e la torre è tornata allo splendore di un tempo. Era, infatti, piuttosto malconcia: la cella dissestata, l’acqua e l’umidità penetrate all’interno. Da qui la necessità di un intervento radicale, durato un anno.

Doppia festa, dunque. E tante iniziative: oggi, dalle 9 alle 15, raccolta di indumenti e stracci per il progetto Caritas «Emergenza Nord Africa». Alle 17,30 il concerto campanario e alle 18,15 la Messa festiva. Alle 21, al teatro parrocchiale di Piazza Brembana, la seconda edizione della «Corrida di San Martino», nella quale si sfideranno un’ottantina di concorrenti con danze, canti e animazione.

Domani, Messa alle 8 e quella solenne alle 11. Nel pomeriggio, alle 15,30, il tradizionale concerto in teatro. La formazione bandistica locale, guidata dal maestro Franco Ambrosioni, eseguirà alcuni brani musicali e ospiterà anche il gruppo della «Junior band» di , che suonerà nella seconda parte del pomeriggio. Il concerto per il santo patrono sarà anche l’occasione per ricordare Ermanno Cortinovis, giovane di Lenna scomparso prematuramente nel 2004: la sua famiglia dona ogni anno sei , da assegnare a tre allievi meritevoli della banda locale e ad altrettanti del corpo bandistico ospite. Durante il pomeriggio ci sarà l’estrazione della sottoscrizione a premi.

Arizzi – L’Eco di

Hotel, Alberghi, Ristoranti e Appartamenti Piazza BrembanaFotografie Piazza Brembana
EscursioniManifestazioniCartoline antiche