Lo spettacolo a Ornica. Domani sfilate ad Averara, Cassiglio, , Santa Brigida e Taleggio. Brembana – Nei paesi della zona Nord-Ovest dell’alta Brembana, quelli che un tempo erano assoggettati alla pieve di Primaluna, in Valsassina, prosegue il Carnevale, secondo il rito ambrosiano che prolunga i festeggiamenti fino al sabato successivo (domani) al martedì grasso. A domani alle 20.30, l’antico borgo ospiterà una festa in maschera. Sarà un Carnevale strettamente legato alla ruralità, al mondo agricolo e al senso della comunità. La serata sarà caratterizzata dai totem di fuoco opere dello scultore Giuliano Giussani: buffi personaggi, intagliati nei tronchi di legno, che saranno incendiati in occasione della festa.

Allo spettacolo, unico nel suo genere, seguirà la premiazione della maschera più caratteristica. Tra le vie del borgo verranno allestiti stand con un ricco buffet, vin brulé e frittelle, preparate dalla cooperativa «Donne di ».

Anche ad le si ritroveranno per la sfilata: l’appuntamento è ai portici, alle 15. Seguirà il corteo per le vie del paese fino alla sala polivalente, dove sarà offerto un rinfresco e per i più piccoli ci sarà un momento di animazione. Cassiglio, invece, festeggerà con una sfilata. Il ritrovo sarà alle 14,30 sul sagrato della chiesa parrocchiale. Da lì le sfileranno per le vie del piccolo centro e raggiungeranno l’edificio che ospita il Comune. Nella sala adibita alle riunioni e feste verranno offerte frittelle e bibite per tutti, a conclusione della festa in maschera.

Festa di Carnevale domani anche a Cusio e Santa Brigida: le sfilate – quest’anno dedicate al tema del bosco – si terranno nelle vie dei centri storici a partire dalle 14,30; alle 16 si ritroveranno insieme nel teatro di Santa Brigida per la merenda. Dalle 19, al centro sportivo di Cusio, è organizzata la festa mascherata: cena a base di pizza e carne, ballo liscio sulle note di Flavio Bonzi. Nel corso della serata verranno premiate le maschere più belle, simpatiche e originali; tutti i partecipanti potranno esibirsi al karaoke organizzato dai giovani del paese.

E domani pomeriggio ci sarà una sfilata di Carnevale anche in Valle Taleggio, a partire da .
E sempre in tema di Carnevale, un successo è stato il ritorno, dopo una dozzina di anni, della sfilata a e : boom di partecipanti e nove gruppi mascherati. L’idea di coinvolgere più persone anche nella creazione di gruppi è stata della parrocchia di San Martino, con la Pro loco di Piazza Brembana e il gruppo culturale «La Fregèra» di . A dare man forte agli organizzatori c’erano volontari, le biblioteche e alcuni negozi di , Piazza Brembana, Valnegra e Moio, che hanno offerto buoni spesa come premi. Le maschere si sono date appuntamento alle elementari di Piazza Brembana e hanno raggiunto la piazza di .

A salire sul primo gradino del podio sono stati «I Puffi», gruppo composto da alcuni ragazzi delle scuole medie di Piazza Brembana. Secondo posto per «La tribù dei nasi blu», composta dalle famiglie dei bambini che frequentano la scuola primaria di Lenna; terzi classificati «Gli scocciati», un originale gruppo composto da giovani di Lenna. Sul podio anche la materna di San Martino, con Pinocchio, e «Le quattro stagioni» da Roncobello.

Eleonora Arizzi – L’Eco di Bergamo

http://www.valbrembanaweb.com/valbrembanaweb/manifestazioni/febbraio_2010/Carnevale-Ornica.pdf

GALLERY FOTOGRAFICA CARNEVALE DI ORNICA 2010

ALBERGHI HOTEL RISTORANTI SANTA BRIGIDA
FOTOGRAFIE IMMAGINI DI SANTA BRIGIDA
ESCURSIONI SUI SENTIERI DI SANTA BRIGIDA