Moio de’ Calvi – L’orgoglio tutto locale che definisce Moio de’ la «Sanremo della » da qualche settimana si fonda su una certezza in più, sempre legata al sole. Sono entrati in funzione a pieno regime gli fotovoltaici che produrranno energia elettrica grazie ai pannelli solari installati sul tetto del municipio e dell’ex asilo. Il sindaco Davide Calvi guarda con soddisfazione ai due display installati in bella vista che segnalano la potenza attuale, l’energia prodotta e le emissioni evitate di anidride carbonica, espresse in chilogrammi. «È un biglietto da visita che i villeggianti guardano con interesse – conferma Calvi – apprezzando i nostri sforzi. È un progetto molto importante per la nostra piccola realtà ed è la sintesi ideale delle direttrici rispetto alle quali improntiamo la nostra azione amministrativa. C’è innanzitutto un aspetto economico, ma anche un’attenzione all’ambiente e alla qualità dell’aria che ci fanno percorrere con decisione la delle energie rinnovabili.


L’investimento per gli impianti fotovoltaici installati è stato di 143 mila euro. Il municipio non ospita soltanto gli uffici comunali, ma anche l’ambulatorio medico, l’ufficio postale, il ristorante-pizzeria «Il castagno», la sede dell’Associazione della Valle Brembana. Il palazzo dell’ex asilo è situato a poche decine di metri, in piazza IV Novembre, e accoglie alcuni appartamenti comunali e l’unico negozio del paese. Per l’impianto si stima una produzione di circa 14 mila euro l’anno di energia elettrica, al netto di quella utilizzata per i due stabili.

L’Eco di