Albaredo, 15 giugno 2012 – È in circolazione e se ne parla: e lui aggredisce. L’orso bruno della via Priula, il selvatico che si era spinto a Morbegno, e che utilizza gli antichi valichi intervallivi per spostarsi tra Bassa e , nella notte tra mercoledì e giovedì, ha dato il via alle scorrerie contro il bestiame. L’altro ieri ha attaccato e divorato vicino Albaredo due pecore. Come accade, in caso di incursioni di plantigradi, delle due prede è stato recuperato a malapena uno stinco rinvenuto dalla Polizia provinciale. Altri capi di bestiame scomparsi sono stati segnalati sempre in sponda orobica nella mattinata di ieri: un pastore ha denunciato lo smarrimento di un agnello, nella media Gerola.

Si attendono i responsi degli accertamenti per dire se la zampa del possibile predatore sia la stessa. A Morbegno, il museo civico ha ospitato l’altra sera l’incontro promosso da con esperti e tecnici per conoscere il nuovo selvatico che si sta insediando nelle lombarde. Tra i relatori, Elisabetta Rossi, di , Mauro Belardi, Wwf e Maria Ferloni dell’amministrazione provinciale di Sondrio. Aula del museo affollata da più di cento . Mauro Belardi, del Wwf Italia, ha illustrato la biologia del grande mammifero, le abitudini, le dislocazioni, le curve di natalità.

“Gli orsi censiti tra Trentino e Lombardia sono attualmente 36. Il plantigrado partorisce ad anni alterni e non è ancora scongiurata una sua nuova estinzione. Occorre non disturbarlo, considerarlo con cautela e rispetto”. Gli esemplari che stanno frequentando Alpi e , è stato anche chiarito, “sono giovani in transito, e generalmente fanno poi ritorno in Trentino”. Sulla pericolosità: “Sono 150 anni che non ci sono aggressioni all’uomo, unica eccezione l’orso ferito che reagisce ai cacciatori”. Animale al 70% onnivoro e a predominanza vegetale ma che si può ingolosire a di greggi incustoditi. “La Provincia di Sondrio – ha però detto Maria Ferloni – ha un’efficace polizza assicurativa stipulata con la Regione. I danni normalmente vengono risarciti”.

Il Giorno di Sondrio

Forum di discussione e articoli sugli orsi che scorazzano sulle Alpi