L’Inverno è appena cominciato, ma secondo i maggiori centri di calcolo, i prossimi giorni anche per le nostre potrebbero rivelarsi i più “cruenti”. Correnti fredde, di estrazione artica, sono “in discesa libera” verso l’Europa centro/ settentrionale, e non tarderanno tanto ad interessare le nei prossimi giorni. Tutto ciò a causa dell’espansione verso alte latitudini dell’Alta pressione oceanica. Impulsi polari verranno inviati a più riprese verso il Mediterraneo, le , sotto la ventilazione da nord, a tratti anche sotto forma di favonio, saranno “out” dalle precipitazioni, ma non le temperature. Queste a partire da Martedì 14, subiranno un “tracollo” notevole, a causa dei forti venti da Est.

LUNEDI’ 13 DICEMBRE
Soleggiato su Orobie, con passaggi di nubi alte in quota. Clima freddo, gelate estese.
Temperature minime in calo, comprese tra -3/1°C. Massime in calo, comprese tra 5/8°C
Venti in quota da Nord, al suolo da Nord/est. Zero termico in calo, compreso tra 350/400 metri.

MARTEDI’ 14 DICEMBRE
Ancora ben soleggiato. Clima più freddo.
Temperature minime in forte calo, comprese tra -1/-6°C. Massime in forte calo, attorno a 0°C.
Venti in quota da Nord/nord/est, al suolo da est. Zero termico in calo, al suolo.

Da MERCOLEDI’ 15 a GIOVEDI’ 16 DICEMBRE
Soleggiato su Orobie, foschie nei fondovalli. Clima molto freddo.
Temperature minime in calo, comprese tra -4/-7°C. Massime in calo, attorno a -1/0°C.
Venti inizialmente da Nord/est, ruotanti dal pomeriggio a Sud/ovest. Zero termico al suolo.

Per quanto riguarda le precipitazioni nevose sulle notre Orobie, dovremo “pazientare” qualche giorno.
Verso il prossimo fine settimana l’Inverno si farà sentire non solo con il freddo, ma anche con nevicate al suolo.

Porro Fabio, collaboratore Orobie Meteo