Dopo la variabilità del fine settimana appena trascorso, i modelli previsionali “focalizzano” un miglioramento delle condizioni sulle nostre , a partire dalla giornata di lunedi 31 gennaio. Mentre le in questi giorni rimangono ai margini di una depressione centrata sul Golfo Ligure, un corridoio di alte pressioni, si protende dall’Atlantico verso il Mar Nero. Questa “fascia” anticiclonica terrà lontano dalle per più giorni, sia i fronti atlantici, che le correnti gelide. Le temperature nei prossimi giorni, grazie all’irraggiamento “più deciso” e al “respiro” anticiclonico, subiranno aumenti.

LUNEDI’ 31 GENNAIO
Al mattino ancora nubi, ma senza fenomeni. Miglioramento più deciso a partire dal pomeriggio. Zero termico attorno a 1200 metri, temperature massime in aumento, minime stazionarie. Massime attorno a 7°C, minime tra -4/ 1°C. Venti inizialmente da nord/ ovest, tendenti a provenire da ovest/ sud/ ovest dal pomeriggio.

MARTEDI’ 1° FEBBRAIO
Poco nuvoloso, foschie nei fondi . Gelate estese. Zero termico diurno attorno a 1700 metri, temperature massime in aumento, minime stabili. Massime comprese tra 5/ 7°C, minime tra -1/ 0°C, venti deboli da ovest/nord/ovest.

Da MERCOLEDI 2 a GIOVEDI’ 3 FEBBRAIO
Ancora soleggiato e mite, specialmente in quota. Zero termico diurno in aumento, attorno a 1900 metri, temperature massime in leggero aumento, minime in calo. Massime attorno a 8°C. minime comprese tra -2/ 0°C

TENDENZA PER VENERDI’ 4 / SABATO 5 / DOMENICA 6 FEBBRAIO
Ancora ben soleggiato, con apporti favonici.

Porro Fabio, collaboratore Orobie Meteo