L’Inverno 2011 non finisce di stupirci. Dopo averci regalato emozioni “bianche”, spesso a tutte le quote, incursioni artiche ed orientali, sembra avere “intenzioni” poco bellicose. Il vortice polare, mai così compatto in sede europea, non “fornirà” per più giorni il “carburante” freddo per far ripartire questo Inverno. L’alta pressione oceanica, in rinforzo su buona parte dell’Europa centrale, garantirà per più giorni, stabilità e ottimo soleggiamento sulle nostre . Tale fase stabile, incrementerà nei fondi valli, foschie e nebbie nelle ore serali, inversione termica sui colli, aumento degli inquinanti atmosferici.

VENERDI’ 4 FEBBRAIO
Sereno con alcuni passaggi nuvolosi in quota. Clima mite. Gelate e brinate. Zero termico diurno attorno a 2500 metri, temperature stazionarie. Massime comprese tra 7/12°C, minime tra -3/ 1°C – Vento debole da ovest/ nord/ ovest.

SABATO 5 / DOMENICA 6 FEBBRAIO
Soleggiato, da segnalare qualche velatura. Nebbie nei fondi valli, locali brinate. Zero termico in risalita, attorno a 3000 metri. Inversioni in , temperature in aumento, massime attorno a 13°C, minime tra 1/ 2°C – Vento debole da ovest.

EVOLUZIONE A MEDIO TERMINE Fino a GIOVEDI’ 10 FEBBRAIO
Ben soleggiato, passaggi nuvolosi. Clima ancora mite, temperature oltre la media del periodo.

Porro Fabio, collaboratore Orobie Meteo