Oltre il Colle – È stata approvata all’unanimità la nuova convenzione tra il comune di e la Pro loco. L’accordo, della durata di cinque anni, prevede l’affidamento di ogni attività di turistica e valorizzazione delle risorse territoriali alla Pro loco, in quanto unico referente per le attività turistiche. «La Pro loco è un’associazione fondamentale per il paese – ha sottolineato il vicesindaco Andrea Manenti –. Con questa convenzione godrà di ampia autonomia nell’organizzare tutte le iniziative per valorizzare le nostre bellezze naturali e a favorire lo , culturale e storico di Oltre il Colle». «È bene inoltre ricordare – ha aggiunto il vicesindaco – che, anche se la Pro loco è un’associazione a carattere volontario e provvede con mezzi e personale proprio, il Comune di Oltre il Colle ha già erogato, per il 2012, una somma di 15 mila euro a suo favore».


Altro importante punto all’ordine del giorno, è stata la proroga di cinque anni del contratto di gestione del rifugio sull’Arera. Il rifugio necessita di opere di manutenzione per 109 mila euro: il 50% dei fondi arriveranno dalla Regione e il restante dal privato gestore del rifugio. D’accordo la minoranza, come spiega il capogruppo . «Sono d’accordo con questa proroga del contratto. Il rifugio è uno dei più belli delle , aperto anche in inverno, e deve continuare a mantenere la sua bellezza». Infine sono stati nominati Pierangelo come rappresentante del comune per l’associazione Manifestazioni agricole e Adriana Ghilardi per la cooperativa «La Bonne Semence» e la materna.

Gloria Bertocchi – L’Eco di