Previsti accumuli fino a trenta centimetri: dal pomeriggio alle 2 di notte le fasi critiche. Torna a nevicare sulla provincia : dopo la tregua di ieri, quest’oggi il cielo dovrebbe rannuvolarsi di nuovo e nel pomeriggio dovrebbe nevicare abbondantemente.

Tanto che la protezione civile della Lombardia ha emesso un avviso di criticità per rischio a decorrere dalle 10.00. Il Comune di lancia un appello agli automobilisti: «Siate prudenti». Stefano Maullu, assessore lombardo alla Protezione civile, ha fatto sapere che «la perturbazione, attesa sulla nostra regione avrà fase acuta tra le 14 e le 2. In particolare si attendono accumuli al suolo di 15-30 centimetri su nord-ovest, pianura occidentale, Garda – Valcamonica e Centrali; sulle restanti zone si prevedono accumuli di 5-15 centimetri, localmente fino a 25 centimetri sui rilievi». Se dovesse scattare l’emergenza verrà convocata alla sala operativa regionale l’Unità di Crisi regionale.

«L’invito che rivolgo ai cittadini – chiude l’Assessore – è quello di usare l’autovettura solo in caso di necessità e di muoversi per tempo e cautela visto il ghiaccio che si forma, specie nelle ore notturne, sul manto stradale. Per ogni problema ci si rivolga alla sala operativa di o ai comandi cittadini della Polizia locale». Anche Palazzo Frizzoni ha inviato ai cittadini alcuni consigli: «Invitiamo gli utenti della a circolare con la
massima prudenza e con dispositivi antineve».

Secondo il bollettino di Arpa Lombardia questa mattina il cielo sarà ovunque sereno o poco nuvoloso. Dal pomeriggio le precipitazioni saranno moderate sui settori occidentali e Prealpini, deboli su Pianura orientale e
area alpina. Le temperature minime saranno in leggero aumento, le massime stazionarie o lieve aumento. In pianura minime intorno a – 7 gradi centigradi, massime intorno a zero gradi.

Il Bergamo