Il Culturale Brembana, d’intesa con il Museo Etnografico di , ha curato la nuova edizione dei due libri dello scomparso prof. Felice Riceputi dedicati alla Storia della Brembana.

I curatori, Arrigo Arrigoni e Tarcisio Bottani, hanno rispettato i testi nella loro integrità sostanziale, limitandosi a qualche breve integrazione resasi opportuna alla luce di ricerche, studi e pubblicazioni degli ultimi anni, e alla sostituzione di buona parte del materiale fotografico, mentre la veste tipografica (curata dalla Corponove Editrice) si presenta del tutto nuova.

Nel testo ci sono solo due interventi di una certa consistenza, che sono andati a formare due nuovi paragrafi di aggiornamento. Uno, inserito nelle parti iniziali del primo volume (Dalle origini al XIX secolo), riguarda il tema importante delle incisioni rupestri, rinvenute in Alta Valle Brembana, particolarmente in territorio di , già trattato in parte nel suo testo da Riceputi: le campagne di studio, promosse in questi ultimissimi anni proprio grazie anche al suo impegno in prima persona e grazie alla sua grande spinta, stanno dando risultati davvero sorprendenti portando alla luce, tra le altre cose, le più antiche testimonianze scritte del nostro territorio, incisioni in carattere etrusco e in lingua leponzia, o di Lugano, databili tra il V e il III secolo a.C.

L’altra integrazione, inserita alla fine del secondo volume (Il Novecento), riguarda il primo decennio del nuovo millennio. Si è cercato di tracciare una panoramica sull’evoluzione della Valle in questo decennio per offrire al lettore uno strumento di riflessione e di studio il più possibile completo.

 www.culturabrembana.com/