Sul forum di si ribadisce un annoso problema: in tutta la nessun distributore di metano o gpl.Il tentativo di aprirne uno da parte della Comunità montana non è mai andato in porto. Sull’intero territorio della non esiste un solo impianto di distribuzione gpl o metano e sul sito corre la protesta, ininterrotta. L’impianto più vicino è ad Almè e gli automobilisti “ecologici” della valle sono penalizzati, soprattutto se si considera che i continui rincari del petrolio e dunque di benzina e gasolio, stanno facendo crescere l’acquisto di auto a gpl e metano.

A fine estate 2008 la spiegava: “Gli automobilisti della Valle Brembana potrebbero disporre nel prossimo futuro di un distributore di gas per autotrazione”. L’allora presidente interveniva dicendo “nella nostra valle sono molti i pendolari e i costi dei trasporti si fanno pesanti. L’uso del gas invece consente risparmi stimati attorno al 30% per ciascun pieno, la comunità montana si è dunque fatta carico della soluzione del disagio”.

Fin da allora prospettava una soluzione non facile, sia per le norme di che per le politiche legate alle reti di distribuzione dei carburanti. Sempre a fine estate 2008 spiegava che “è stato fatto qualche passo concreto per l’individuazione sul territorio vallare di un punto di baricentro in cui collocare un impianto di distribuzione di gas per autotrazione”.

Ma da allora di concreto non vi è ancora nulla. Un bando del 20 gennaio 2009 metteva a disposizione 3 milioni di euro per la realizzazione di nuovi di distribuzione in Lombardia,una misura di sostegno che era stata concepita per favorire la realizzazione di nuove stazioni di rifornimento nelle zone in cui il gpl era meno presente. Il bando del 2009 riprendeva l’impostazione del precedente , che aveva avuto grande riscontro (realizzazione di 22 nuovi ) . Ma evidentemente da allora nessun distributore brembano.

Nicolò Belloli – NEWS

http://forum.valbrembanaweb.com/novita-valle-brembana-f52/impianto-distribuzione-gpl-valle-brembana-t2514.html